Il Signore degli Anelli: sospesa anche la monumentale produzione della serie Amazon

Il Signore degli Anelli: sospesa anche la monumentale produzione della serie Amazon
di

Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, Amazon ha interrotto le riprese dell'ambiziosa serie TV de Il Signore degli Anelli per almeno due settimane a causa dell'emergenza Coronavirus, i cui effetti sono arrivati anche in Nuova Zelanda.

Agli oltre 800 membri dello staff - gli ultimi report parlavano di una produzione monumentale a Auckland - è stato detto che al momento non ci sono risposte chiare su quando i lavori potranno ripartire.

"Con massima cautela, UAP (Untitled Amazon Project) ha sospeso la produzione per le prossime (2) settimane a partire da lunedì, 16 marzo" si legge nella nota ufficiale diffusa della compagnia. "Ciò avviene in un contesto in cui le restrizioni dei viaggi vengono emesse quotidianamente in Nuova Zelanda e la maggior parte degli altri paesi a causa del Covid-19."

Amazon ha preso questa decisione per "ridurre al minimo gli sforzi e le risorse delle infrastrutture intorno a noi facendo la nostra parte per ridurre la densità di popolazione nelle nostre comunità e attività quotidiane, nel tentativo di contribuire a ridurre la diffusione del virus."

In attesa di novità sullo stato di lavori dello show, il report ricorda che le riprese dello show si stavano svolgendo in vista di un'uscita su Prime Video nel 2021. Per altre notizie sulla serie Amazon, Maxim Baldry si è da poco unito al cast de Il Signore degli Anelli in un ruolo principale.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
6