Simon Pegg rivela che non tornerà nella seconda stagione di The Boys

Simon Pegg rivela che non tornerà nella seconda stagione di The Boys
di

Mentre Eric Kripke stuzzica i fan anticipando grandi cose per la seconda stagione di The Boys, che verrà scossa dall'arrivo di Stormfront, Simon Pegg conferma che non sarà della partita.

Durante un'intervista con Collider, gli è stato chiesto infatti se avrebbe interpretato ancora Hugh Campbell Sr. e l'attore ha spiegato che la sua esperienza con lo show tratto dal fumetto omonimo di Garth Ennis e Darick Robertson si è conclusa: "No, mi hanno tolto di mezzo. Ho fatto la mia piccola parte. È stato molto divertente recitare in questo show. Sono contento di averne fatto parte".

Come i fan dello show probabilmente già sapranno, Simon Pegg è stato d'ispirazione per le fattezze di Hughie nei fumetti e dunque il suo cameo nella serie diventa abbastanza significativo, dato che gli è stata data proprio la parte del padre di Hughie, che nello show è interpretato da Jack Quaid. In passato, Robertson aveva spiegato i motivi della scelta di Pegg: "Ennis sottolineava quanto fosse importante catturare l'innocenza e la forte determinazione di Hughie. Le due cose sembravano contraddirsi e nelle prime bozze mi sembrava sempre troppo vecchio. Quando ho visto Simon Pegg in Spaced, ho pensato che esprimesse al meglio quell'equilibrio".

Nell'intervista, Pegg ha parlato anche di Mission Impossible 7, parlando del suo lavoro nella saga e dell'interruzione delle riprese.

Quanto è interessante?
1