I Simpson: le controversie e le polemiche più celebri sulla serie

I Simpson: le controversie e le polemiche più celebri sulla serie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I Simpson torneranno con la loro trentaduesima stagione in poche settimane: tra le paure dei fan, che temono censure da parte della Disney per la stagione 32 I Simpson, e l'annuncio della partecipazione di David Harbour come guest star ne I Simpson 32, la prossima stagione promette grandi sorprese.

Oggi siamo qui per ricordare i momenti più controversi e discussi della storia della serie, in attesa di poter scoprire le nuove avventure della famiglia animata più famosa nella storia della televisione.

Uno degli episodi più profondi, tanto da aggiudicarsi anche un Emmy, il quindicesimo episodio dell'ottava stagione, La fobia di Homer, ci porta a esplorare le tematiche LGBTQI+ nella maniera più profonda e sagace possibile. La puntata non venne approvata inizialmente dalla FOX, ritenendo il tema inadatto a una serie animata. Per fortuna, la casa di produzione è tornata sui propri passi.

Un episodio sconvolgente e che ha attirato parecchie critiche è il secondo della nona stagione, Il direttore e il povero, che vede il direttore Skinner rivelare la sua vera identità e di averla rubata al vero Skinner. Il doppiatore in lingua originale del direttore, Harry Shearer, ha definito l'episodio: "irrispettoso per i fan".

Purtroppo, ben due episodi di questa classifica sono stati criticati per la tematica dell'omosessualità. Il partito conservatore americano attaccò duramente Matt Groening per il decimo episodio della stagione sedici, Gay, un invito a nozze, per la "colpa" di aver "mostrato a milioni di bambini matrimoni gay".

La gag del divano della sigla ricevette una dura critica nel terzo episodio della stagione 22, BaseBART, per aver mostrato dei lavoratori sudcoreani in pessime condizioni a lavorare a delle animazioni della serie. Lo studio AKOM, proprio situato in Corea del Sud, ha lavorato a diversi episodi de I Simpson e definì lo sketch: "esagerato e offensivo".

L’episodio La colpa è di Lisa, il tredicesimo della quindiceima stagione, racconta di come la stessa Lisa abbia adottato un ragazzino brasiliano, costringendo la famiglia Simpson ad andare a Rio. L'ente del turismo brasiliano intentò una causa contro la serie per il ritratto offensivo fornito dall'episodio della città.

Quali sono gli episodi più controversi de I Simpson che ricordate? Fatecelo sapere nello spazio commenti!

Quanto è interessante?
6