I Simpson, John Cleese si prende gioco di Hank Azaria: "Mi scuso per le gag sui bianchi"

I Simpson, John Cleese si prende gioco di Hank Azaria: 'Mi scuso per le gag sui bianchi'
di

Hank Azaria, storico doppiatore di Apu ne I Simpson, nei giorni scorsi si è scusato pubblicamente per aver contribuito ad alimentare lo stereotipo dell'indiano immigrato negli Stati Uniti prestando la sua voce al personaggio. Dichiarazioni che hanno scatenato le reazioni di diverse personalità del mondo dello spettacolo, tra cui John Cleese.

L'81enne ex membro dei Monthy Python, da sempre grande oppositore della cancel culture, si è infatti sentito in dovere di rispondere all'attore con un messaggio ironico riguardo alla sua esperienza con il gruppo di comici inglesi. "Non volendo essere lasciato indietro da Hank Azaria, vorrei scusarmi a nome dei Monty Python per tutte le gag che abbiamo fatto prendendo in giro i bianchi inglesi. Ci scusiamo per qualsiasi angoscia che potremmo aver causato" ha scritto su Twitter.

A proposito di cancel culture, Cleese lo scorso novembre aveva espresso pubblicamente il suo sostegno a J.K. Rowling per il trattamento ricevuto all'epoca della polemica sui presunti commenti tranfobici, dai quali hanno preso invece le distanze gran parte degli ex membri del cast della saga di Harry Potter. Durante un'intervista del 2020, inoltre, il comico aveva dichiarato: "La commedia non parla di gente perfetta, ma di tutte le nostre imperfezioni, e non delle cose che funzionano, ma di tutto ciò che va storto".

Quanto è interessante?
4