Sin City: Intentata una causa a Frank Miller per i diritti della saga

Sin City: Intentata una causa a Frank Miller per i diritti della saga
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Brutte notizie per gli appassionati delle opere di Frank Miller: dopo i primi annunci riguardo una serie TV dedicata a Sin City, il celebre autore è impegnato in una causa legale incentrata sui diritti dello show.

Le prime voci riguardo una serie ambientata nell'originale mondo di Sin City risalgono al 2017, quando il sito Deadline aveva annunciato che l'allora Weinstein Company avrebbe prodotto insieme a Dimension Films la prima stagione delo show. Dopo due anni invece il progetto passò nelle mani di Legendary TV, azienda famosa per il suo lavoro in "The Expanse" e "Carnival Row", che avrebbe dovuto finanziare anche una serie animata prequel.

Oltre a Frank Miller, anche Robert Rodriguez e Stephen L'Heureux erano i nomi legati al progetto e proprio questo ultimo avrebbe citato in giudizio il fumettista statunitense, affermando che i diritti a Sin City appartengano originariamente a lui, e che Frank Miller avrebbe ripetutamente cercato di fermare Stephen L'Heureux nei suoi tentativi di creare una serie TV, chiedendo per questo un risarcimento di 25 milioni di dollari. Con un comunicato, gli avvocati di Frank Miller hanno dichiarato che avrebbero difeso in modo aggressivo il loro cliente da questa causa intentata senza alcun fondamento. Dopo lo stop al mondo del cinema e delle serie TV a causa del Coronavirus, questa causa è un altro brutto colpo per la serie TV incentrata su Sin City.

FONTE: ds
Quanto è interessante?
2