La Sirenetta, annunciata a sorpresa una serie tv sul classico Disney

La Sirenetta, annunciata a sorpresa una serie tv sul classico Disney
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il servizio di streaming Peacock ha annunciato l'imminente produzione della serie tv sequel de "La Sirenetta", immortale classico Disney degli anni Novanta. La nuova serie tv si intitolerà "Washed Up" ed avrà Gracie Glassmeyer alla produzione, con la partecipazione di Jennie Snyder Urman, entrambe provenienti dalla commedia "Jane The Virgin"

Il primo film originale che narra le avventura della giovane Ariel è datato 1989, seguito da "La Sirenetta II - Ritorno agli abissi" nel 2000, in cui vengono raccontate le vicende di Melody, figlia di Ariel ed Eric,e dal prequel "La Sirenetta: Quando tutto ebbe inizio", che si concentra sugli avvenimenti successivi alla morte della madre di Ariel, quando suo padre Re Tritone vietò la musica in tutto il regno.

Sarà tutto più oscuro e molto poco romantico, diversamente da ciò che è accaduto considerando la trilogia originale di film, ma d'altronde i tempi delle principesse caste e pure sono ormai terminati.

Questa volta, gli eventi narrano la vita di Ariel in modo più cinico: avendo sposato Eric all'età di soli 17 anni, troviamo la nostra principessa incastrata in una realtà infelice e priva d'amore, demotivata da tutto dove gli insuccessi hanno preso il sopravvento come ad una qualunque comune mortale. Alla morte improvvisa del padre, però, sospetta un piano malvagio e misterioso, intraprendendo così un'avventura per salvare gli abissi e l'intera umanità.

Nel cinema spopolano le antieroine e le bad girls: in testa ci sono Harley Quinn e le sue compagne di Bird of Prey, ma anche nel mondo degli show tv sta producendo innumerevoli show televisivi con protagoniste delle cattive ragazze: pensiamo a Kay della Doom Patrol che tornerà presto con la stagione 2 o Starfire e Raven in "Titans", giusto per citarne alcune.

FONTE: TVline
Quanto è interessante?
1