Small Axe: John Boyega e Letitia Wright nel cast della serie di Steve McQueen

Small Axe: John Boyega e Letitia Wright nel cast della serie di Steve McQueen
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Secondo qaunto riportato da Deadline, sarebbero stati annunciati i primi nomi del cast della serie Small Axe, ideata e prodotta da Steve McQueen. Tra loro anche i giovani John Boyega e Letitia Wright.

Boyega e Wright sono volti molto noti a livello internazionale, il primo soprattutto grazie al successo della nuova trilogia sequel di Star Wars in cui interpreta con carisma il nuovo personaggio di Finn, mentre la seconda fa parte dell'Universo Cinematografico Marvel e del successo planetario di Black Panther, pellicola in cui interpretava Shuri; è poi apparsa anche nelle due pellicole campioni d'incasso Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, che uscirà nuovamente in Italia a partire da giovedì 4 luglio. La Wright è stata anche protagonista di un episodio della quarta stagione di Black Mirror, nello specifico Black Museum.

Nel resto del cast annunciato figurano i nomi di Malachi Kirby (Roots), Shaun Parkes (Lost In Space), Rochenda Sandall (Line Of Duty), Alex Jennings (Victoria) e Jack Lowden (Mary Queen Of Scots). La serie sarà suddivisa in sei parti e racconterà cinque diverse storie. Il titolo Small Axe è derivato da un antico proverbio giamaicano: "If you are the big tree, we are the small axe", ovvero che anche piccole e marginali voci di dissenso possono sfidare i poteri più forti in circolazione. E' anche il titolo di una canzone di Bob Marley, contenuta nell'album del 1973 Catch a Fire.

Come vi riportavamo solo ieri, Small Axe racconterà le vite di un gruppo di amici e dei loro familiari che vivono nella zona ovest di Londra; queste vicende copriranno un arco narrativo che va dal 1968 al 2014. Il regista e sceneggiatore premio Oscar ha rivelato che la serie racconterà la storia di una comunità proveniente dall’India Occidentale che vive nel cuore di Londra, e di cui seguiremo le vicende nel corso dei vari decenni, a partire dal momento in cui Enoch Powell fece il suo più celebre discorso sui "fiumi di sangue" (Rivers of Blood speech) pronunciato il 20 aprile del 1968 al Midland Hotel di Birmingham.

La trama della serie prende il via nel 1968, in un piccolo ristorante chiamato The Mangrove situato a Ladbroke Grove che diventa un luogo di incontro per la comunità e, nel corso delle varie epoche, un punto cruciale per la resistenza.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1