Smallville: Allison Mack arrestata per traffico sessuale legato a un misterioso culto

di

L'attrice Allison Mack, nota per la sua partecipazione al serial Smallville, è stata arrestata lo scorso venerdì per un’accusa legata al traffico sessuale.

L’attrice, assieme al leader del culto NXIVM Keith Raniere, noto anche come Avanguardia, è stata accusata di traffico sessuale, cospirazione su traffico sessuale e cospirazione legata ad atti di lavoro forzato, secondo quanto riportato dalla procura distrettuale di New York.

Come scritto nell’accusa, Allison Mack reclutava donne per unirsi a quello che veniva descritto come un gruppo di autodifesa femminile, fondato e guidato da Keith Raniere”, ha dichiarato il procuratore distrettuale Richard P. Donoghue. “Le vittime erano esposte sia sessualmente che per lavoro alla mercé degli imputati”.

Sempre secondo l’accusa, negli ultimi due decenni Raniere aveva istituito una serie di programmi di auto-convincimento e auto-difesa sotto il nome di NXIVM, con sede ad Albany, New York, e con centri anche in altri stati degli Stati Uniti, Canada, Messico e in Sudamerica.

La Mack insieme ad altri “meastri” del culto sono stati accusati di aver reclutato schiavi dicendo loro di unirsi al programma di una “organizzazione gestita da sole donne che le avrebbe incoraggiate ed eliminato la loro insicurezza e debolezza, dato comune a tutte le donne appartenenti a NXIVM”.

Come suggerito dall’Hollywood Reporter, questa è solo l’inizio di una serie di indagini volte a smascherare questi culti e che chiunque possieda delle informazioni è pregato di rivolgersi direttamente all’FBI.

La Mack è nota per aver interpretato Chloe Sullivan nelle dieci stagioni di Smallville, ma anche Amanda in Wilfred. È apparsa anche in molti film come Honey, We Shrunk Ourselves e The Ant Bully.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
7