Smentita ufficialmente una popolare teoria di Game of Thrones su Jon Snow

Smentita ufficialmente una popolare teoria di Game of Thrones su Jon Snow
di

L'episodio 8x03 di Game of Thrones, "La lunga notte", è diventato uno degli eventi più discussi dell'intera serie. Non solo per le grandi ambizioni di HBO nel portare su piccolo schermo una battaglia di 80 minuti, ma anche per le teorie che sono emerse riguardo allo scontro con gli Estranei.

Attenzione seguono spoiler.

L'episodio in questione si è concluso a sorpresa con la sconfitta del Re della Notte per mano della giovane e ormai abilissima Arya Stark, mentre Jon Snow, colui che sembrava destinato ad affrontare in prima persona il capo degli Estranei, cercava di sfuggire alla furia di Viserion.

Secondo una popolare teoria, Jon urla di fronte al drago per indicare il via libera alla stessa Arya, che può così attaccare incontrastata il Re delle Notte ed eliminare l'intero esercito dei non morti.

A smentire questa teoria ci ha pensato direttamente Tim Kimmel, il sound editor dello show, durante una nuova intervista con Inverse: "Per quanto ne so, sta semplicemente urlando. Sta facendo il possibile per proteggere Bran per sa che gli Estranei e il Re della Notte sono diretti verso di lui ed è suo dovere andare là e proteggerlo."

"Quindi per quanto ne so non ha idea che Arya stia andando laggiù." ha continuato Kimmel. "In realtà sta cercando di proteggersi e realizza che è stato messo con le spalle al muro. Si mette a urlare per darsi la carica e tirare giù il drago in qualche modo."

A quanto pare la teoria su Jon Snow è arrivata anche alle orecchie dello stesso sound editor: "Ho visto quelle teoria. Ho letto qualche reazione e le ho notate. Personalmente, non credo che sia successo ciò. Non ho mai chiesto a Benioff o Weiss se fosse loro intenzione, ma per quel che so lui sta solo urlando per caricarsi ad affrontare il combattimento."

In attesa di scoprire il gran finale dello show, in onda su Sky Atlantic nella notte tra il 19 e il 20 maggio, vi consigliamo di dare un'occhiata alla nostra recensione del penultimo episodio di Game of Thrones.

FONTE: Inverse
Quanto è interessante?
5