I Soprano conquistano di nuovo HBO, David Chase: "È ancora una serie contemporanea"

I Soprano conquistano di nuovo HBO, David Chase: 'È ancora una serie contemporanea'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Oltre 20 anni dopo aver rivoluzionato il mondo degli show televisivi, I Soprano si è affermata come una delle serie di maggior successo del catalogo di HBO anche durante la recente quarantena.

Secondo quanto riportato da WarnerMedia (via Variety), infatti, gli 86 episodi che seguono le vicende della mafia italo-americana del New Jersey hanno registrato un impressionante aumento del 179% tra gli iscritti di HBO Now. Stando ai dati, oltre ai fan di lunga data, la serie è riuscita ad attirare una sempre più crescente fetta di nuovi spettatori.

"Questa cosa mi manda fuori di testa" ha commentato il creatore David Chase. "Ovviamente è una grande notizia. Per quanto riguarda la generazione Z o le altre generazioni, ero sempre preoccupato che I Soprano potesse perdere qualcosa nelle repliche, perché pensavo che i riferimenti e cose come i prodotti, la musica o altro sarebbero scomparse, ma a quanto pare è ancora contemporanea."

Durante questi mesi, Steve Schirripa (Bobby Baccalieri) e Michael Imperioli (Christopher Moltisanti) hanno dato il via al podcast 'Talking Sopranos', il quale ha alimentato le continue discussioni sul finale e i tanti significati nascosti della serie.

"Mi sono goduto ogni minuto di quelle discussioni" ha aggiunto Chase. "Mi ha fatto piacere vedere le diverse interpretazioni delle persone, era così che doveva essere. Sono contento che la serie sia, come posso dire, abbastanza densa da permettere a chi la vede di trovare delle cose nuove ogni volta. È ciò che abbiamo cercato di realizzare duramente. Abbiamo inserito tanti dettagli per questo motivo, e sono contento di ciò che continua ad emergere anche ora."

Chase, lo ricordiamo, ha co-scritto The Many Saints of Newark, film prequel de I Soprano che vedrà Michael Gandolfini nel ruolo appartenuto al padre, James Gandolfini. Previsto inizialmente per settembre, il film arriverà nelle sale a marzo 2021: qui trovate le prime immagini di Michael Gandolfini nei panni del giovane Tony Soprano.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
3