South Park, nell'episodio speciale qualcosa di mai visto prima nello show

South Park, nell'episodio speciale qualcosa di mai visto prima nello show
di

South Park è tornato ieri con un episodio speciale, il primo in epoca COVID-19, che ha radunato su Amazon Prime Video tutti i fan della serie animata creata da Matt Stone e Trey Parker più di vent'anni fa per Comedy Central. Il nuovo episodio di South Park contiene una novità che non si era mai vista prima all'interno dello show.

Nell'episodio si afferma che il padre di Stan, Randy Marsh, è responsabile del Coronavirus, e ha avvistato l'unico allievo nero della scuola che veniva colpito dalla polizia. Fin qui nulla di nuovo, si tratta del classico modus operandi di South Park di trattare tematiche che riguardano la situazione politica.

Tuttavia in questo episodio i personaggi rompono la quarta parete, rivolgendosi direttamente al pubblico, invitandoli ad uscire di casa e andare a votare alle prossime elezioni presidenziali, che vedranno contrapposti il repubblicano e attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il democratico Joe Biden.
Non era mai successa una cosa del genere all'interno dello show nei decenni precedenti. In passato è capitato che i personaggi si riferissero a loro stessi affermando di essere dei personaggi di uno show televisivo ma non si erano mai spinti fino a rompere la quarta parete, facendo addirittura un appello a votare, 'tradendo' in qualche modo la loro consueta visione del mondo, ovvero 'tutto questo fa schifo'.
L'annuncio di The Pandemic Special è stato piuttosto controverso e criticato, come consuetudine per la serie.
A febbraio un'autrice di She-Hulk ha accusato South Park di 'danni culturali' alla società contemporanea.

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
3