Più spazio per Giancarlo Esposito nella seconda stagione di The Boys

Più spazio per Giancarlo Esposito nella seconda stagione di The Boys
di

La presenza di Giancarlo Esposito è stata uno dei colpacci di questa prima stagione di The Boys, che sta riscuotendo grandissimo successo tra critica e fan dell'opera cartacea di Ennis e Robertson. Certo, il minutaggio a sua disposizione è stato abbastanza misero, ma le cose dovrebbero cambiare nella prossima stagione.

Come ben sappiamo, Esposito interpreta Mr. Edgar, misterioso individuo a capo della Vought Corp. Durante l'intera prima stagione riusciamo però ad incontrarlo soltanto sul finale e per pochissimo tempo: nella seconda stagione, però, il suo intervento sarà di primaria importanza per la trama.

Con i Sette ormai ridotti a tre (solo Homelander, Black Noir e Queen Maeve sono vivi e arruolabili) a Edgar spetterà il compito di ripristinare il gruppo, impresa che, sfortunatamente per i Boys, è tutt'altro che impossibile: il mondo è pieno di individui dalla dubbia morale e dotati di superpoteri, per cui non possiamo che aspettarci tante (brutte) sorprese in questa prossima stagione. Tutto ciò ci permetterà però di godere a pieno regime delle performance di un attore che ha più volte dimostrato il suo valore, come i fan di Breaking Bad e Better Call Saul ben sanno.

A parlarne è stato lo stesso Eric Kripke, che ha anche rivelato le tematiche principali che verranno affrontate nei prossimi episodi. Nel frattempo, nel caso vi stiate chiedendo il perché dell'assenza di alcuni personaggi, ecco le risposte alle vostre domande.

FONTE: Digitalspy
Quanto è interessante?
3