Netflix

Squid Game 2, quando esce su Netflix ora che è ufficiale?

Squid Game 2, quando esce su Netflix ora che è ufficiale?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

È stata la conferma più sudata, smentita e rimandata degli ultimi mesi, quella che ha visto Netflix ufficializzare finalmente una seconda stagione di Squid Game dopo la conferma ufficiosa del suo creatore Hwang Dong-hyuk. Ma non è tutto: sembra che l'universo Squid Game sia solo all'inizio. Ecco quando ripartirà.

L’aspettavamo, la sognavamo, la imploravamo. Anche solo per mettere ordine al non del tutto riuscito cliffhanger di Squid Game. Anche solo per avere quel briciolo di conferma che Seong Gi-hun – interpretato dal bravissimo Lee Jung-jae, che tornerà neinprossimi episodi – avrebbe davvero rinunciato a reincontrare sua figlia negli Stati Uniti per mettere i bastoni fra le ruote alla prossima edizione del Gioco del Calamaro. Ora la seconda stagione è realtà. Negli ultimi mesi abbiamo avuto vita non facile nel dare conferma certa di questa notizia: altalenante a causa delle continue dichiarazioni e contro-smentite del suo autore.

Nel primo statement ad Associated Press che venne preso come conferma sicura, Hwang Dong-hyuk aveva detto: “C’è stata davvero tanta pressione, tanta richiesta e tanto amore nei confronti di una seconda stagione. Perciò sento come se non ci avessero lasciato scelta. Si farà una seconda stagione. Ora è tutto nella mia testa. Al momento sto pianificando il tutto. Credo, però, che sia troppo presto per dire quando e come accadrà. Ma vi prometto questo: Gi-hun tornerà e farà qualcosa per il mondo”. Solo qualche settimana prima però, intervistato da Variety, si era detto incerto sulla possibilità: “Non ho piani ben precisi per la seconda stagione. È piuttosto stancante solo a pensarci. Ma se dovessi farlo, non lo farei certamente da solo. Prenderei in considerazione l’utilizzo di un gruppo di scrittori e vorrei più registi esperti”.

Successivamente, probabilmente dopo un richiamo di Netflix che non aveva ancora ufficializzato la cosa, Hwang Dong-hyuk ha fatto apparentemente marcia indietro, dichiarando a Vulture che ci sarebbe stato un errore di traduzione. Non aveva confermato una seconda stagione, ma aveva semplicemente detto che secondo lui ci sarebbe stata: “Penso che ci sarà davvero una seconda stagione”. Lo stesso Bela Bajaria, capo di Netflix’s global TV, era intervenuto sulla questione: “Non è stato deciso o confermato niente riguardo dei nuovi episodi. Hwang Dong-hyul ha un film al quale sta lavorando, assieme ad altre cose. Stiamo cercando di capire la struttura giusta per lui”. Ora però, quella struttura è stata finalmente trovata.

Dal ritorno di Gi-hun possiamo dedurre che non si tratterà di uno dei tanti spin-off e versioni estere del Gioco del Calamaro, anticipati dal finale di stagione. Ma di un vero e proprio continuo ambientato nella Corea del Sud. La grande notizia è che Netflix sembra molto intenzionata ad ampliare notevolmente il mondo di Dong-hyuk: “L’universo di Squid Game è appena iniziato”, ha detto Ted Sarandos, co-CEO e chief content officer di Netflix. La cattiva, invece, è che non è ancora stata resa una data ufficiale di uscita. Per il completamento della scorsa stagione, il suo creatore ha impiegato dieci anni, molti dei quali però passati a cercare una produzione. Ora, considerando la nuova squadra che gli verrà messa a disposizione, ma anche la cura che vorrà mantenere sul prodotto, potremmo immaginarci una distribuzione non prima del 2023. Forse per metà anno o l’inizio della stagione autunnale, vale a dire qualche mese in più rispetto ai tempi canonici di lavorazione di Netflix. Nel frattempo, potete recuperare queste 5 serie orientali su Netflix.

Quanto è interessante?
2