di

Squid Game è ormai un vero e proprio fenomeno planetario. La serie coreana è in testa alle classifiche in tutti e 83 i Paesi in cui opera Netflix, che in un breve video ripreso nel backstage ha mostrato ai fan come è stato creato questo successo.

Nel video di 8 minuti dal titolo "Squid Game - Behind the Scenes", il regista Hwang Dong-hyuk rivela le origini della creazione dello show e il team che ha lavorato alla serie mostra come sono stati messi in scena i giochi che caratterizzano Squid Game.

Seguendo l'ordine con cui i vari giochi appaiono nella serie, il regista spiega ad esempio perché Red Light, Green Light è stato scelto come primo gioco: "Si tratta di un gioco a cui possono partecipare molte persone allo stesso tempo ed è uno dei giochi più semplici" ha affermato, rivelando che è proprio grazie a questo che il plot twist conclusivo è ancor più sconvolgente.

A proposito del secondo gioco, Honeycomb, l'attrice sudcoreana Jung Ho-yeon ha rivelato che si è trattato di uno dei più memorabili perché "durante tutta la giornata di riprese il set profumava di miele".

Il regista ha rivelato inoltre che la volontà di creare delle ambientazioni che simulassero l'atmosfera di un vero parco giochi per bambini ha dato un maggior senso di realtà alle performance degli attori. Nel video a inizio articolo potete vedere come sono stati realizzati i set di tutti e 6 i giochi della serie Netflix.

Infine, parlando del senso profondo dello show, il regista Hwang Dong-hyuk ha dichiarato: "Alla fine, tutto quello che resta ai partecipanti è disperazione, paura, rabbia e tristezza ma, come nel mondo esterno al loro, non perdono la loro umanità. Questa storia è come il vaso di Pandora".

Dopo aver visto il finale, in molti si chiedono come potrebbe continuare Squid Game, il fenomeno televisivo del momento che potrebbe ricevere anche una nomination agli Emmy Awards del 2022.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
3