La star di Riverdale, Cole Sprouse, smentisce l'ipotesi di un reboot di Zack e Cody

La star di Riverdale, Cole Sprouse, smentisce l'ipotesi di un reboot di Zack e Cody
di

No, non ci sarà un reboot di Zack e Cody al Grand Hotel. A dirlo è proprio il Cody del duo titolare dello show, nonché uno dei protagonisti di Riverdale, Cole Sprouse.

Se ora che entrambi i fratelli Sprouse hanno acquisito una nuova popolarità grazie ai vari progetti a cui stanno lavorando (Dylan sarà nel sequel di After, mentre Cole è attualmente impegnato sul set della quarta stagione di Riverdale) speravate in un revival, reboot, re-qualcosa della fortunata serie tv per ragazzi di Disney Channel, Zack e Cody al Grand Hotel... Beh, purtroppo dovrete rassegnarvi.

"All'epoca fu davvero come trovare il biglietto d'oro [di Willy Wonka]. Essere i protagonisti di una sitcom a quell'età era il lavoro più stabile che avremmo potuto trovare in questa industria. In termini tecnici di recitazione, dura solo 30 minuti. Mio fratello e io siamo davvero grati per questo, ancora oggi" dice Sprouse, aggiungendo che avevano comunque valutato l'idea di lavorare insieme anche da adulti "Questa cosa un po' kitsch dei due gemelli, non credo che funzionerebbe ancora. Si tratterebbe piuttosto di tornare a sentire la passione per la recitazione. Se si trattasse di un bel progetto, non avrei problemi al riguardo".

Niente da fare, quindi. E noi che speravamo di rivedere il Signor Moseby, London e tutti gli altri, compreso Esteban Julio Ricardo Montoya de la Rosa Ramírez.

Ricordiamo che Cole Sprouse è da poco stato protagonista anche della pellicola diretta da Justin Bladoni (il Rafael di Jane The Virgin) A Un Metro Da Te (qui potete trovare il full trailer e quattro clip del film).

Quanto è interessante?
1