La star della serie Supergirl, Nicole Maines, e la sua speciale connessione con Dreamer

La star della serie Supergirl, Nicole Maines, e la sua speciale connessione con Dreamer
di

Nella serie Supergirl il personaggio di Dreamer, oltre alla sua importanza e valenza narrativa, è diventato significativo anche a livello socio-culturale, soprattutto nella comunità transgender. Nicole Maines ci racconta la sua esperienza e quanto Dreamer abbia influenzato la sua vita.

Introdotto nella stagione 4 di Supergirl come un giovane reporter di CatCo, Nia Nal, Dreamer, è diventate presto parte significativa del team della serie Supergirl, essendo un personaggio che era era sia un supereroe che un'affascinante e orgogliosa transessuale. Per Nicole Maines, che interpreta Dreamer, il ruolo le ha permesso di portare quel personaggio nella sua vita reale. In una recente intervista su Entertainment Weekly, Maines ha rivelato come l'interpretazione di Dreamer abbia cambiato la sua vita, in particolare quando ha visto l'impatto e i follower che il suo personaggio ha avuto sui social media e che cosa significhi una persona come Nia la comunità transgender.

"Adoro Twitter, perché mi permette di interagire direttamente con le persone", afferma Maines. "Riesco a percepire direttamente, con i miei occhi, quanto Dreamer ha colpito i giovani trans e i ragazzi, ad esempio, che non sempre riescono ad esprimere se stessi. Ciò che mi piace sui social è condividere una positività di cui so che a volte si può aver bisogno". Interpretare Dreamer ha anche offerto a Maines l'opportunità di essere se stessa attraverso il suo personaggio. Nello specifico, nell'episodio American Dreamer, Nia va in televisione e, in un clima teso contro gli alieni nella National City dello show Supergirl, si rivela metà-aliena, metà-umana, e una donna transgender.

Per Maines in quella scena, ha spiegato lei stessa, è come se ci fosse stata la rottura della quarta parete. "L'ho fatto inavvertitamente in realtà, perché Nia è come me", ha dichiarato Maines. "Sto andando in televisione per dichiarare la mia identità di donna trans, con orgoglio, senza scuse e nella speranza di ispirare le persone". È quell'ispirazione e quella forza per Maines si sono tradotte anche nella vita reale. Come ha spiegato in un'intervista all'inizio di quest'anno, il fatto di essere lei stessa trans e di interpretare un personaggio trans in Supergirl rende tutto più significativo, anche se le persone non capiscono subito la connessione. "Voglio dire, l'intenzione di dare ad attori trans dei ruoli di personaggi trans è molto importante, più di quanto possa sembrare", ha concluso.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1