Star Trek: Discovery 4, la showrunner promette: "Vedremo più connessioni nel franchise"

Star Trek: Discovery 4, la showrunner promette: 'Vedremo più connessioni nel franchise'
di

La quarta stagione di Star Trek: Discovery ha debuttato con una citazione di Enterprise, e con una nuova leader, Michael Burnham, interpretata da Sonequa Martin-Green. La serie, a quanto pare, sta esplorando un territorio in cui il franchise non si era mai spinto, stabilendo delle interconnessioni con altri show, a cominciare da Star Trek: Picard.

Ci sono riferimenti anche a serie concluse da più di vent'anni, come Deep Space Nine e Voyager, che in precedenza avevano seguito binari autonomi, quasi senza alcun collegamento. Sarà forse l'effetto del MCU, una tendenza che vedremo sempre più spesso anche nella galassia Star Wars, ma adesso anche Star Trek sembra avviarsi verso questa strada, e a confermarlo è la showrunner di Discovery, Michelle Paradise.

"Pensiamo molto alle connessioni" ha raccontato a Indiewire. "Questo è un intero universo di show, e poiché siamo così avanti nel futuro, abbiamo molti posti dove possiamo andare e molta neve fresca davanti a noi, senza mai perdere di vista il fatto che siamo parte di un universo più grande. È molto importante farne buon uso quando è più appropriato per la nostra narrazione."

Nella quarta stagione di Star Trek: Discovery, come già nella terza, ci sarà ancora David Cronenberg nelle vesti di attore. Michelle Paradise ha parlato anche del cambiamento di Michael Burnham nei nuovi episodi. "Chi è lei come capitano? In che modo è cambiata? Come devi crescere quando prendi posto su quella sedia e in che modo le responsabilità sono diverse? Non potremo mai più vedere la prima volta di Burnham sulla poltrona di capitano, quindi abbiamo voluto fare queste domande."

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
1