Star Trek: Discovery, per il produttore la terza stagione "esplorerà una nuova frontiera"

Star Trek: Discovery, per il produttore la terza stagione 'esplorerà una nuova frontiera'
di

La terza stagione di Star Trek: Discovery non si è fermata durante la pandemia, e nonostante qualche inevitabile rallentamento la post-produzione continua. CBS resta ancora fiduciosa che la serie possa debuttare entro il 2020, e il produttore Akiva Goldsman ha provato a dare qualche anticipazione su cosa c'è da aspettarsi.

La seconda stagione si è conclusa con l'equipaggio della Discovery che intraprende un viaggio nel tempo fino al 32° secolo. Il primo trailer della stagione 3 di Star Trek: Discovery ha mostrato una Federazione più dimessa rispetto al 24° secolo.

Akiva Goldsman dopo le prime due stagioni non lavora più a Discovery, occupandosi di Star Trek: Picard e dello spin-off Strange New Worlds, ma ha recentemente raccontato a Collider qualcosa sul futuro della serie. "Non sono più su Discovery adesso, ma so alcune cose" ha premesso. "Tutti abbiamo contribuito a costruire quell'idea, fin dalla prima stagione. Penso sia un'idea spettacolare [...] penso che Alex Kurtzman sia stato fortemente coinvolto nella costruzione della stagione 3 e di come sarà il futuro post-Federazione."

Pur non essendo più coinvolto nel processo creativo, il produttore ha raccontato di aver "visto qualcosa perché lavoriamo tutti insieme, o ci lavoravamo, nello stesso posto, con molte foto di Star Trek sul muro. Mi sembra splendido. Non è la frontiera finale, ma è una nuova frontiera."

A questo punto non resta che attendere l'annuncio della data di uscita della terza stagione di Star Trek: Discovery.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1