Star Trek: Discovery, la terza stagione continuerà a sincronizzarsi con la serie originale

Star Trek: Discovery, la terza stagione continuerà a sincronizzarsi con la serie originale
di

Durante il panel organizzato al PaleyFest, il co-autore e sceneggiatore di Star Trek: Discovery, Alex Kurtzman, ha rivelato cosa i fan possono aspettarsi dalla terza stagione dello show.

Nella breve intervista concessa a Nerdist, Kurtzman ha accennato al lavoro degli sceneggiatori sui nuovi episodi di Star Trek: Discovery, che in Italia sono diffusi da Netflix. "Beh, è domenica e arrivo proprio da una riunione degli showrunner, quindi la stagione tre sta lentamente prendendo forma". Kurtzman ha poi continuato: "Adesso abbiamo davvero delle idee concrete, nessuna delle quali mi è possibile discutere. Il responso del pubblico quest'anno è stato generalmente positivo. Adoro molto quello che i fan hanno da dire in proposito del nostro lavoro, su quello che per loro ha funzionato e quello che li ha convinti di meno. Mi piace ascoltarli. E' d'aiuto al nostro modo di scrivere. Tutto viene comunicato nella nostra sala scrittura e viene commentato, quindi tutti vengono ascoltati".

Dopo aver introdotto nella passata stagione i personaggi del Capitano Christopher Pike e di Spock, così come l'Enterprise, collegandosi così direttamente alla storyline di Star Trek: The Original Series, Kurtzman ha rivelato che la terza stagione continuerà a dialogare con la storyline originale per sinconizzarsi definitivamente con quelle storie: "Ci sincronizzeremo con la serie originale. Vedrete cose facilmente riconoscibili e altre meno, e penso sia un posto bellissimo da occupare al momento, che è quello dove si trova adesso Trek".

Kurtzman continuerà a essere showrunner anche nella terza stagione, ma stavolta condividerà il ruolo con Michelle Paradise: "Michelle si è unita a noi nel corso della seconda stagione e ha portato un'energia incredibile grazie alla sua conoscenza di questo universo. La sua guida e il suo essere così concentrata sono già diventati essenziali per la serie. Sono orgoglioso di averla ancora al mio fianco".

Quanto è interessante?
2