Star Trek: Picard: aspettando il season finale ecco gli Easter egg del penultimo episodio

Star Trek: Picard: aspettando il season finale ecco gli Easter egg del penultimo episodio
di

Il capitolo conclusivo di Star Trek: Picard è ormai prossimo e negli States è appena andato in onda la prima metà del finale di stagione: in attesa del gran finale fermiamoci un attimo e scopriamo insieme gli Easter egg di Et in Arcadia Ego, Part 1, ma come sempre... occhio agli spoiler.

In Broken Pieces, l'ottavo episodio, Jean-Luc Picard e Soji sono ormai al sicuro sulla Sirena e adesso la navicella ha raggiunto Coppelius, pianeta natio delle figlie di Data, viaggiando rapidamente nello spazio grazie alla transcurvatura, tecnologia avanzatissima e molto cara al canone di Star Trek, che rende possibile spostarsi da una parte all'altra dell'universo.

Durante io rovinoso atterraggio sul pianeta, purtroppo l'ufficiale interpretato da Patrick Stewart perde i sensi ed è allora che il Dottor Jruati esegue una scansione dell'ufficiale grazie ad un Tricorder (foto in calce), strumento in dotazione a tutti gli equipaggi della Flotta Stellare.

Prima di lasciare l'area dello schianto, Raffi (Emanuela Baroni) si premura di prendere con se alcune armi perché, teme, potrebbero incontrare alcuni "rettili affamati".

Ai novizi del franchise speziale potrà essere sfuggito, ma la frase faceva sicuramente riferimento ad una scena della storica serie Star Trek: The Original Series, in cui il capitano Kirk si ritrova a lottare faccia a faccia con un Gorn (foto in calce), razza aliena dalle discendente dai rettili.

Con un altro monito Raffi fa riferimento a dei "funghi omicidi", che come per i Gorn provocarono nono pochi all'Enterprise quando causarono la perdita di gran parte delle scorte alimentari dell'equipaggio.

In seguito, i membri della Sirena iniziano ad esplorare il pianeta, portando Picard ad entrare in una misteriosa costruzione, chiamata Locutus proprio come il nostro dopo essere stato assimilato dai Borg in Next Gen.

Proprio all'interno del Locutus, il gruppo incontra nuovamente Sette di Nove e in quel momento parte in sottofondo la colonna sonora di Star Trek: Voyager.

Intanto, il romulano Oh è sulle tracce della Sirena e dopo poco atterrerà anch'egli sul pianeta con al seguito ben 218 Warbird, uno speciale tipo di nave nonché forza principale della flotta romulana, ricordando le numerose scene simili viste in Next Gen e Deep Space Nine.

Con un'Ester egg d'eccezione nell'episodio vediamo ritornare sul set anche Brent Spiner, che stavolta non vestirà i panni di Data, ma quelli di Alton Inigo Soong, figlio del creatore dell'androide (foto in calce).

In seguito scopriamo anche che Sutra era un'esperta conoscitrice della filosofia vulkaniana chiamata Surak, corrente di pensiero che mise in crisi la società di Spock poiché minava alle solide e rigorose basi analitiche su cui poggiava.

Durante i suoi studi Sutra apprese anche i segreti dell'ipnosi vulkaniana, tecnica utilizzata in numerosi , con il suo nome e la pelliccia arancione, omaggia l'animale di cui lo stesso Data di prese cura in Next Gen.

Per altre curiosità, vi rimandiamo alle prime immagini e sinossi di Et in Arcadia Ego, Part 1, disponibile su Amazon Prime Video da domani. Continuate a seguire con noi le avventure di Picard e dei suoi compagni e non perdete la recensione finale, in arrivo nei prossimi giorni!

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1
Star Trek - PicardStar Trek - PicardStar Trek - PicardStar Trek - PicardStar Trek - Picard