Star Trek: Picard, Patrick Stewart lascia il segno al Chinese Theatre

Star Trek: Picard, Patrick Stewart lascia il segno al Chinese Theatre
di

Jean-Luc Picard sta per tornare: il personaggio interpretato da Patrick Stewart rientrerà infatti in scena, più di vent'anni dopo, nell'imminente serie Star Trek: Picard. In attesa della premiere hollywoodiana di mercoledì, all'attore è stata dedicata una cerimonia al TCL Chinese Theatre di Los Angeles.

All'evento hanno partecipato altri elementi di spicco del cast del franchise, come LeVar Burton e Gates McFadden, il produttore esecutivo Rick Berman, e altri due attori che saranno presenti nel nuovo progetto, come Brent Spiner, ha recentemente raccontato alcuni aneddoti dal set, e Marina Sirtis, che ha accettato di tornare ponendo una sola condizione.

All'esterno del Chinese Theatre, Patrick Stewart ha lasciato le impronte delle sue mani impresse nel cemento e la sua firma. A 79 anni, l'attore è carico ed entusiasta del suo ritorno in Star Trek: Picard.

"Non ci credo ancora" ha detto recentemente. "Da un momento all'altro qualcuno dirà: Patrick, Patrick, svegliati, stavi solo sognando."

Stewart ha interpretato il capitano Jean-Luc Picard in sette stagioni di Star Trek: The Next Generation, oltre che in quattro film. Nella nuova serie, già rinnovata su CBS All Access per la seconda stagione, la storia del capitano riprenderà a vent'anni di distanza dagli eventi di Star Trek: Nemesis.

"Siamo entusiasti di annunciare i piani per una seconda stagione prima del debutto della serie" ha dichiarato Julie Mcnamara, vicepresidente esecutivo dei contenuti originali di CBS All Access, "e siamo fiduciosi che i fan di Star Trek e i nuovi spettatori saranno catturati dal cast stellare e dalla trama elaborata dal team creativo, a cominciare dalla premiere del 23 gennaio."

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1