di

La seconda stagione di Star Wars: The Mandalorian ha avuto un apprezzatissimo colpo di scena proprio nell'ultimo episodio, e i fan potranno scoprire i dettagli del suo making of grazie all'episodio speciale di Disney Gallery sul ritorno di Luke Skywalker. Per la verità, sul set non c'era Mark Hamill ma una sua controfigura.

Il volto dell'iconico attore, ringiovanito grazie alla computer grafica, è stato aggiunto in post-produzione, per un risultato finale in cui, nonostante l'emozione, non mancava qualche pecca. Sorprendentemente, pochi giorni dopo la messa in onda del finale di The Mandalorian 2, uno youtuber ha pubblicato la scena del ritorno di Luke Skywalker con un deepfake di Mark Hamill, e le immagini risultavano più fluide e realistiche dell'originale.

Il video, che per chi non lo ricordasse è disponibile all'interno della notizia, è diventato virale, e il suo autore ha avuto un tale successo da essere stato notato e ingaggiato da Lucasfilm. Si tratta di Shamook, che nel suo ultimo post, dopo un lungo periodo di silenzio, ha confermato la sua svolta professionale.

"Come alcuni di voi potrebbero già sapere, sono entrato a far parte di ILM/Lucasfilms qualche mese fa e non ho avuto il tempo di lavorare su nessun nuovo contenuto di YouTube" scrive Shamook in un commento. "Ora che mi sono ambientato nel mio lavoro, dovrei ricominciare a caricare contenuti. Saranno ancora lenti, ma spero non a mesi di distanza. Buon divertimento!"

Sono intanto iniziate le riprese della stagione 3 di The Mandalorian. Non sappiamo a quali progetti del franchise Star Wars stia lavorando al momento Shamook, ma è bello sapere che il suo talento è stato premiato.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3