Star Wars: Disney impedì a Boba Fett di comparire nello spin-off su Han Solo

Star Wars: Disney impedì a Boba Fett di comparire nello spin-off su Han Solo
di

Già da molti anni si vociferava di un ritorno del cacciatore di taglie su grande schermo. Ben prima di The Book of Boba Fett, il personaggio sarebbe dovuto comparire in almeno due film di Star Wars, di cui uno dedicato solo a lui. Ma la Disney mandò tutto a monte, vietando addirittura allo spin-off su Han Solo di usarlo: ecco perché.

Facciamo un lungo passo indietro. Siamo a pochi anni dall’acquisizione della Lucasfilm e la Disney sta muovendo i primi, timidi passi nel franchise di Star Wars. Ha fatto uscire due film su tre della trilogia sequel, un grande spin-off di successo per il grande schermo come Rogue One e ha preso in carico le serie animate The Clone Wars e Rebels. Ma c’è un intoppo di nome Solo: A Star Wars story, secondo esperimento spin-off per grande schermo, storia sulle origini del giovane Han Solo (Alden Ehrenreich). Ad opporsi ad Han o a comporne la cerchia di alleati, il film chiamava a raccolta nuovi volti dai bassifondi dell’Orlo Esterno: come il boss del crimine Qi'ra (Emilia Clarke) e il gangster Dryden Vos (Paul Bettany).

All’epoca circolavano diverse voci sulla possibilità di mettere contro Han il suo arcinemico storico, che lo aveva scortato, ibernato, alla corte di Jabba the Hutt nel terzo film della trilogia originale. Cosa che avrebbe potuto dare una grande scossa al film, rispetto a quello che poi è stato. Ma lo sceneggiatore Jonathan Kasdan, intervistato di recente dal New York Times, ha raccontato come ci fosse un embargo sul personaggio: “Era sempre off-limits perché era in sviluppo altrove". Quell’altrove era proprio quel famoso, terzo spin-off per grande schermo che sarebbe stato incentrato proprio su Boba Fett e diretto da Josh Trank.

Se non l’avete mai visto, è perché venne cancellato – assieme a quello su Obi-Wan - dopo che proprio Solo si risolse in un disastro al botteghino, almeno rispetto a quanto sperato. In altre parole, il divieto di usare Fett per tenerlo in caldo per altri progetti, ha forse finito per affossare quegli stessi progetti. Si decise quindi che sarebbero tornati altrove, su Disney+, come sta infatti avvenendo. Il personaggio di Temuera Morrison è tornato ufficialmente nella seconda stagione di The Mandalorian, ambientata cinque anni dopo la caduta di Fett nella fossa del Sarlacc ne Il Ritorno dello Jedi, dalla quale è stato risputato contro ogni previsione.

Un debutto che ha preparato lo standalone tutto suo e di Fennec Shand (Ming-Na Wen) in uscita fra soli quattro giorni ormai. Lo spin-off di Mandalorian "colmerà le lacune" - dice Robert Rodriguez su The Book of Boba Fett - e smaschererà davvero l'uomo misterioso che dà la caccia a Han Solo. Fett e Shand ripartiranno dal finale di stagione su Tatooine per rivendicare la piazza del crimine una volta governata da Jabba the Hutt. Potete dare uno sguardo all’ultimo trailer di The Book of Boba Fett, in arrivo su Disney+ a partire dal 29 dicembre. Quanto lo aspettate? Ditecelo nei commenti!

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2