Star Wars, Natalie Portman tornerà in Obi-Wan Kenobi? Perché è ancora presto per dirlo

Star Wars, Natalie Portman tornerà in Obi-Wan Kenobi? Perché è ancora presto per dirlo
di

Mentre l'universo cinematografico di Star Wars sembra voler intraprendere strade inesplorate, le serie in arrivo su Disney+ saranno un'ottima occasione per esplorare ancora più a fondo l'ormai conclusa Saga degli Skywalker, come confermato dai progetti incentrati su Obi-Wan Kenobi e Cassian Andor.

Inoltre, proprio come sta accadendo per la seconda stagione di The Mandalorian con Ahsoka Tano e Boba Fett, gli show potrebbero riportare in auge alcuni volti noti della saga di Guerre Stellari che i fan hanno imparato a conoscere sul grande e piccolo schermo.

In particolare, dopo le voci sul possibile presenza di Hayden Christensen in Obi-Wan Kenobi, un recente rumor vorrebbe anche il ritorno di Natalie Portman nei panni della senatrice Padmè Amidala.

Ebbene, oltre a provenire da una fonte notoriamente inaffidabile, la voce al momento non ha basi solide su cui poggiarsi per un motivo ben preceiso: essendo morta nel finale de La Vendetta dei Sith, infatti, Padmé potrebbe comparire nella serie - che ricordiamo sarà ambientata 8 anni dopo gli eventi di Episodio III - solamente tramite flashback, e al momento non esistono informazioni concrete su questa eventualità.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe rivedere la Portman nel franchise? Fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo vi ricordiamo che, stando ad un recente comunicato di Disney+ Francia, Obi-Wan Kenobi dovrebbe arrivare nel corso del 2022.

Quanto è interessante?
1