Star Wars, Raul Kohli di Bly Manor non vuole più sentire parlare di Ezra Bridger

Star Wars, Raul Kohli di Bly Manor non vuole più sentire parlare di Ezra Bridger
di

Si parla della versione live-action di Ezra Bridger fin dall'annuncio del debutto di Ahsoka Tano in The Mandalorian, e ora che il personaggio di Rosario Dawson ha ottenuto una serie tutta sua sembra solo una questione di tempo prima di vedere il Jedi in carne ed ossa.

Tra i nomi accostati ad Ezra Bridger ha fatto molto discutere quello di Rahul Kohli, star della serie Netflix The Haunting of Bly Manor, il quale aveva stuzzicato la curiosità dei fan postando una sua foto con indosso la maglietta della Lucasfilm per poi ammettere che stava semplicemente scherzando.

Ora, a giudicare da uno dei suoi ultimi post su Twitter, l'attore sembra avere messo definitivamente una pietra sopra alle discussioni riguardanti il suo eventuale approdo nella galassia lontana lontana. Come potete vedere in calce all'articolo, infatti, Kohli ha rivelato di avere mutato le parole "Ezra Bridger" dal social network.

"È stato un incidente, stavo guardando Rebels quel giorno" aveva spiegato l'attore a Comicbook.com. "Circa sei mesi prima era uscito un rumor secondo cui Disney era alla ricerca di un interprete per la versione live-action di Ezra Bridger, e stava cercando un attore medio-orientale, asiatico o sud-asiatico tra i 20 e i 30 anni."

Nel frattempo, il noto artista BossLogic ha immaginato Rahul Kohli nei panni di Ezra Bridger con ottimi risultati.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3