Stephen Amell ricorda il primo incontro con Grant Gustin per il crossover Arrowverse

Stephen Amell ricorda il primo incontro con Grant Gustin per il crossover Arrowverse
di

Mentre attendiamo l'arrivo di alcune scene tagliate da Crisi Sulle Terre Infinite, Stephen Amell è voluto tornare indietro nel tempo per omaggiare il suo collega Grant Gustin, incontrato sul set del crossover Arrowverse.

"Mi ricorderò per sempre la prima riunione per la lettura del copione, nella quale abbiamo incontrato Barry Allen. È stato molto intimidatorio perché stiamo facendo questa lettura del copione, lui arriva, ed ha il ruolo di Flash. E io ho sempre saputo che Flash è molto più conosciuto, ha un seguito molto più ampio, è un personaggio più grande di Green Arrow, e sono stati tutti favorevoli all'opportunità di produrre The Flash visto il successo di Arrow, quindi hanno avuto l'ok dalla DC. E questo ragazzo si siede al tavolo per la lettura, è il suo episodio, arriva e fa scintille nella lettura del copione", afferma l'attore, invitato per un episodio di Inside of You with Michael Rosenbaum.

Il suo stupore per la bravura di Gustin, che a quanto pare deve aver dato prova delle sue abilità attoriali, ha davvero convinto il padre dell'Arrowverse: "Non ho neanche avuto bisogno di vedere cosa avrebbe fatto sul set. Mi è bastata la lettura del copione per dire 'Oh mio dio, hanno preso davvero la decisione giusta [scegliendolo]'".

Da quel momento i due sono diventati amici, ed entrambi hanno più volte affermato quanto sia stata importante la loro collaborazione lavorativa. In futuro potrebbe esserci un nuovo crossover Arrowverse, e può darsi che anche in questa occasione alcuni attori legati a progetti diversi avranno modo di collaborare e fare amicizia.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2