Una storia di Doctor Who spiega perché alcuni episodi sono andati persi

Una storia di Doctor Who spiega perché alcuni episodi sono andati persi
di

Nei giorni scorsi sono stati festeggiati i 15 anni della nuova serie di Doctor Who. Tra le iniziative vi segnaliamo anche questa nuova storia del Dottore che dà una spiegazione per la scomparsa di alcune vecchie puntate dello show.

L'autore è Pete McTighe, responsabile della sceneggiatura di puntate quali "Kerblam!" e "Praxeus", che nell'opera intitolata "Press Play" racconta una nuova avventura del personaggio interpretato da Jodie Whittaker. La protagonista è intenta a riparare il suo Tardis, quando viene interrotta dall'arrivo di Susan Foreman, aiutante del dottore nella stagione andata in onda nel corso degli anni '60. Susan spiega al Dottore che ha lasciato diversi messaggi all'interno del Tardis, anche se alcuni, tra i più vecchi sono andati perduti a causa della macchina del tempo.

Lo scrittore ha così scelto di dare questa spiegazione all'interno dell'universo di Doctor Who per la scomparsa di alcune puntate della serie classica, andate in onda sulla BBC ma andate perse nel corso degli anni. Continuano così le opere dedicate al Dottore più famoso della televisione, scritte in occasione della quarantena che ha bloccato la produzione di numerose serie TV. Se siete curiosi di leggerne altre vi lasciamo con questa storia dello showrunner di Doctor Who, in cui viene rivelato un simpatico dettaglio della trama.

FONTE: ds
Quanto è interessante?
1