Stranger Things 2: i fratelli Duffer difendono il settimo episodio

di

La seconda stagione di Stranger Things è arrivata venerdì scorso su Netflix, ma i lavori della terza sono già iniziati. Eppure, nonostante tutti gli elogi, in molti si sono lamentati dell'episodio sette della stagione.

ATTENZIONE! SPOILER!

La settima puntata di Stranger Things, infatti, si discosta dagli eventi della trama principale della cittadina di Hawkins e segue Undici a Chicago, dove incontra sua 'sorella'. Un episodio 'ambiguo', che ha scatenato qualche polemica e critica sul web.

"Sia che funzioni o meno per le persone, ci ha permesso di sperimentare un po'" hanno spiega i fratelli Duffer in un'intervista "Per noi è importante provare a fare cose nuove e non rifare le stesse cose ancora e ancora. E' quasi come fare il pilot di un'altra serie nel bel mezzo della tua stagione, che è una cosa folle da fare. Ma è stato sia divertente da scrivere che da realizzare. Molti si sono lamentati dicendo che è una puntata 'filler', ma non lo è, fa evolvere il personaggio di Undici, senza di quella la stagione e il finale non funzionano. Quindi abbiamo pensato che sia che funzionasse o meno, avevamo bisogno di quell'episodio o altrimenti tutta la struttura sarebbe crollata".

FONTE: SR
Quanto è interessante?
3