Netflix

Stranger Things 4, Matt Duffer:"Ecco in che modo è nato il cameo di Robert Englund!"

Stranger Things 4, Matt Duffer:'Ecco in che modo è nato il cameo di Robert Englund!'
di

Il co-creatore di Stranger Things, Matt Duffer, ha raccontato il bizzarro ingaggio di Robert Englund per la quarta stagione di Stranger Things. Il cameo della star di Nightmare è una delle sequenze più rappresentative del penultimo ciclo di episodi dello show Netflix, disponibile con il Volume 2 sulla piattaforma dal 1° luglio.

Non proseguite nella lettura della news se non volete leggere spoiler su Stranger Things 4. Su Everyeye parliamo del citazionismo sfrenato di Stranger Things 4.

Noto universalmente per il ruolo di Freddy Kruger, Englund nello show interpreta un personaggio direttamente collegato a Vecna (Jamie Campbell Bower), il terribile mostro del Sottosopra che tormenta le proprie vittime con incubi sui loro traumi prima di ucciderle.

Robert Englund appare nell'episodio 4, intitolato Caro Billy, nei panni di Victor Creel, il padre di Henry Creel/Uno/Vecna. Mentre indaga sui misteriosi omicidi a Hawkins, Nancy Wheeler (Natalia Dyer) trova una connessione con lo sterminio della famiglia Creel nel 1959, di cui è stato accusato il padre, Victor, incarcerato al Pennhurst Asylum, dove gli fanno visita Nancy e Robin (Maya Hawke).

Duffer ha raccontato in che modo si è sviluppato il casting di Englund:"Era fondamentalmente una dinamica da fan boy, ma la cosa strana è che non è stata una nostra idea. Non è stata un'idea della nostra direttrice casting. [Robert Englund] ha inviato un video per questo ruolo. Abbiamo guardato una dozzina di nastri. E all'improvviso il provino numero 7 è Robert, seduto nella vasca da bagno che recita il suo monologo. Ho immediatamente chiamato Carmen, la nostra direttrice del casting, e ho detto è Robert Englund, Freddy Kruger. Voleva che fosse una sorpresa, e la cosa bella è che non sapeva, mentre stava registrando, di quanto questo show fosse stato influenzato da Nightmare; Nancy si chiama così proprio per il personaggio di Heather Langenkamp in Nightmare. Questa stagione in particolare è molto simile al film e Robert non aveva modo di saperlo. Vorrei che fosse stata una mia idea perché è così bello avergli fatto fare il cameo. Semplicemente non avrei mai pensato di andare da lui perché è una grande scena ma è solo una scena. Il fatto che avesse visto lo show è entusiasmante".

Se volete approfondire la serie non perdetevi la nostra recensione di Stranger Things 4 Vol 2.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3