Netflix

Stranger Things 4, Millie Bobby Brown su Eleven: "É ora una donna a tutti gli effetti"

Stranger Things 4, Millie Bobby Brown su Eleven: 'É ora una donna a tutti gli effetti'
di

Stranger Things 4 sta per arrivare e con la nuova stagione in uscita su Netflix, stiamo per assistere anche una sostanziale evoluzione del personaggio di Eleven interpretato da Millie Bobby Brown. Pare infatti che, nei nuovi episodi potremo vedere la ragazzina più famosa di Hawkins riuscire a guadagnare finalmente una certa indipendenza.

Quando la prima stagione di Stranger Things è stato presentata in anteprima su Netflix nel 2016, Millie Bobby Brown aveva solo 12 anni. La serie è diventata in brevissimo tempo un vero e proprio fenomeno culturale e l'attrice, cresciuta sotto i riflettori, ha ormai compiuto 18 anni e pensa che il suo percorso nella vita reale sia molto simile a quello di Eleven nella serie.

Al The Tonight Show con Jimmy Fallon ha detto: "Il fulcro di questa stagione e anche lo slogan con cui è stata presentata fa riferimento al fatto che ci troviamo ad un punto di svolta, l'inizio della fine", ha detto Brown. "Dobbiamo davvero scavare a fondo nella storia di Eleven e capire come è diventata chi è, come hanno influito le persone che la circondano, e come in questo percorso di crescita sia riuscita ad ottenere la sua autonomia e diventare una donna a tutti gli effetti. Quindi la trama di questa stagione approfondisce davvero questo aspetto".

E quando Fallon le ha chiesto cosa c'è da aspettarsi da questa stagione 4 di Stranger Things, Millie Bobby Brown ha detto: "Verranno date sicuramente molte risposte. Ci saranno tanti pianti, tante risate".

E voi, quali aspettative avete? Ditecelo nei commenti.

FONTE: indiewire
Quanto è interessante?
3