Stranger Things 4, quanto sarà grande il salto temporale rispetto alla stagione 3?

Stranger Things 4, quanto sarà grande il salto temporale rispetto alla stagione 3?
di

Da quando ha fatto il suo debutto su Netflix nel 2016, Stranger Things è diventata una delle serie tv più popolari e amate di sempre. Creata dai fratelli Duffer, uno degli elementi prevalenti della serie è la sua ambientazione iconica, che potrebbe includere un salto temporale significativo nella prossima quarta stagione.

La seconda stagione non è andata in onda fino all'autunno del 2017 prima che la terza stagione arrivasse a luglio 2019. Sulla base delle tempistiche in termini di produzione per le stagioni precedenti, la quarta stagione sarebbe potuta arrivare nel 2021 ma la pandemia ha ritardato i lavori e probabilmente fino al 2022 non uscirà.

Il ritardo nella produzione significa solo più problemi legati all'età per i personaggi principali, anche se non sappiamo esattamente in quale anno sarà ambientata la quarta stagione, possiamo fare un'ipotesi plausibile basata sul salto temporale tra le stagioni passate. La stagione 1 si è svolta nel novembre del 1983, la stagione 2 nell'ottobre del 1984 e la stagione 3 nell'estate del 1985.

Il salto temporale più lungo che Stranger Things ha avuto tra le stagioni è stato di un anno, tuttavia, è possibile che il salto temporale della quarta stagione sia significativo, per giustificare la crescita del giovane cast.

Quando la serie è stata lanciata per la prima volta, i personaggi principali dovevano avere circa 12 anni alla fine del 1983. Molti degli attori stanno già interpretando personaggi di qualche anno più giovani delle loro controparti televisive, e presto saranno nella tarda adolescenza mentre interpreteranno ragazzini di 15 o 16 anni.

Tornando alle nostre ipotesi, forse la quarta stagione di Stranger Things sarà ambientata nell'autunno/inverno del 1985, fino al 1986 o forse al 1987. Qualcuno ha teorizzato anche un salto negli anni '90. C'è in effetti anche la possibilità che i ritardi in corso costringano i Duffer a rivedere al loro piano e ad apportare alcune modifiche.

Sarebbe interessante fare un balzo in avanti di qualche anno dopo che Joyce ha trasferito i bambini da Hawkins mentre Hopper era bloccato come prigioniero in Russia come confermato dal teaser di Stranger Things. Un salto temporale risolverebbe in modo chiaro e semplice il problema dell'invecchiamento del cast, ma potrebbe significare molto di più per la serie.

L'impatto delle avventure, e delle disavventure, nel Sottosopra potrebbe aver causato dei problemi a lungo termine nei bambini e certe lotte potrebbero durare anni. I fratelli Duffer hanno anche affermato che la quarta stagione esplorerà il mondo oltre Hawkins, ciò non significa che ci lasceremo alle spalle la città natale, anzi, nuove ambientazioni saranno sicuramente apprezzate dai fan per ampliare l'universo dello show.

Certamente l'espediente del salto temporale non è nuovo nel mondo delle serie tv, l'ultima stagione di Riverdale ha incluso un salto di sette anni in avanti, precedentemente annunciato. Dal set di Stranger Things invece non trapela niente perciò non ci resta che attendere per scoprire se le nostre ipotesi sono giuste o meno.

Secondo voi in che anno sarà ambientata Stranger Things 4? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
2