Stranger Things 4: una teoria spiegherebbe chi morirà nella prossima stagione

Stranger Things 4: una teoria spiegherebbe chi morirà nella prossima stagione
di

La quarta stagione di Stranger Things segnerà il ritorno di Undici e dei suoi amici, che saranno ancora impegnati a scontrarsi contro i mostri del Sottosopra in una battaglia senza esclusione di colpi per salvare Hawkins e il mondo intero. Di recente, è trapelato un dubbio leak che ci svelerebbe la data di uscita di Stranger Things 4.

In attesa di scoprire novità e di avere finalmente delle comunicazioni da parte di Netflix riguardo alla pubblicazione del quarto ciclo di episodi dello show ideato dai fratelli Matt e Ross Duffer, oggi vogliamo parlarvi di un'assurda e incredibile teoria che, se verificata, potrebbe cambiare le nostre idee sul passato e sul futuro di Stranger Things. Iniziamo.

Stranger Things e la strana sfortuna della lettera "B"

Sin dalla prima stagione della serie abbiamo scoperto come le creature che popolano il Sottosopra siano feroci e spietate, non risparmiando nessun essere umano capiti loro a tiro. È stato il caso di Barbara Holland (Shannon Purser), la cui morte (per mano di un Demogorgone) è stata confermata nel settimo episodio del primo arco narrativo dello show, intitolato Capitolo Sette: La vasca da bagno. Un destino simile ha vissuto il povero e sfortunato Bob Newby (Sean Astin), personaggio molto amato nel corso della seconda stagione della serie e che incontrerà la morte a causa di un attacco di un branco di Democani durante l'ottava puntata della stagione 2, dal titolo Capitolo otto: Il Mind Flayer. Infine, un'altra tragica scomparsa che ci ha spezzato il cuore è quella di Billy Hargrove (Dacre Montgomery), avvenuta sempre in un ottavo episodio ma, in questo caso, della terza stagione (e intitolato Capitolo otto: La battaglia di Starcourt).

Iniziate a vedere un pattern in queste morti? Qualche dettaglio che accomuna tutti? No? Vi diamo un indizio: provate a pensare ai nomi dei personaggi morti. Beh, tutti iniziano con la lettera "B". Coincidenza? Forse. Ma se vi dicessimo che abbiamo assistito alla morte di due altri personaggi il cui nome inizia con la stessa lettera? Stiamo parlando di Benny Hammond (Chris Sullivan), il proprietario del diner in cui si rifugia Undici e che viene ucciso da Connie Frazier (Catherine Dyer), alla ricerca della ragazzina scappata dal laboratorio di Hawkins (durante il primo episodio della prima stagione, ovvero Capitolo primo: La scomparsa di Will Byers), e di Bruce Lowe (Jake Busey), morto nel quinto episodio della terza stagione, intitolato Capitolo cinque: L'esercito del Mind Flayer, dopo essere stato posseduto dalla temibile creatura. Ora, è più che evidente che ci sia qualcosa sotto…

Il prossimo a morire in Stranger Things 4 avrà il nome che comincia con la lettera “B”?

A questo punto, potrebbe essere molto probabile. Il problema è che, al momento, tutti quelli il cui nome iniziava con la “B” nella serie sono già morti. Certo, se nel corso della quarta stagione ci venissero presentati nuovi personaggi con tale caratteristica, sapremmo cosa poterci aspettare…

Mentre vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento riguardo a quante parole dica Undici nella prima stagione di Stranger Things, ora è il vostro turno: cosa ne pensate di questa teoria riguardo le possibili future morti in Stranger Things? Credete che possa esserevera”? Fatecelo sapere, come sempre, con un commento nello spazio a essi dedicato!

Quanto è interessante?
5