Netflix

Stranger Things: Charlie Heaton parla dopo l'espulsione dagli Stati Uniti

di

Dopo l’incidente in cui a Charlie Heaton è stato impedito l’ingresso negli Stati Uniti per possesso di cocaina, lo stesso attore di Stranger Things ha diffuso un comunicato.

L’attore, che per questo fatto ha perso l’anteprima americana della serie Netflix, ha dichiarato: “Il mio viaggio pianificato per gli Stati Uniti la scorsa settimana è stato condizionato da un problema con l’immigrazione americana e mi sto organizzando per rimediare nel tempo più breve possibile. Voglio specificare che non sono stato né arrestato né incriminato e sto cooperando con le forze dell’ordine americane dell’aeroporto di Los Angeles. Sono dispiaciuto per tutti i fan e la mia famiglia di Stranger Things per aver mancato la premiere. Siamo tutti molto orgogliosi di questa stagione e non avrei mai voluto che questa storia influisse negativamente su di essa”.

Il tabloid brittannico The Sun aveva riportato che l’attore era stato trovato con una piccola quantità di quella che è stata verificata essere cocaina all’aeroporto di Los Angeles, e dunque è stato rispedito nel Regno Unito.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
8

Stranger Things - Stagione 2

Stranger Things - Stagione 2
  • Genere: Avventura
  • Regia: Matt e Ross Duffer
  • Interpreti: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton, e Matthew Modine
  • Sceneggiatura: Matt e Ross Duffer
  • Nazione: USA
  • +