Stranger Things: ecco come è nata la serie e come è arrivata sui nostri schermi

Stranger Things: ecco come è nata la serie e come è arrivata sui nostri schermi
di

I Duffer Brothers hanno senza dubbio dato vita a una delle serie TV di maggior successo degli ultimi anni: Stranger Things. Quando manca ormai poco all'uscita della quarta stagione, lo show continua a restare uno dei prodotti di maggior interesse su Netflix. Ma come è nata l'idea per la serie in origine? E come è arrivata in produzione?

Quando la serie è stata acquistata da Netflix, i gemelli Duffer avevano alle spalle solo un thriller, da loro scritto e diretto, e la regia di alcuni episodi di Wayward Pines. Arrivati a quel punto della loro carriera, i fratelli erano pronti per una svolta, e hanno deciso dunque di realizzare un prodotto seriale da poter vendere ad un canale. L'idea per Stranger Things è ispirata al film Prisoners, che racconta di un padre che cerca la figlia scomparsa. I Duffer sono partiti proprio da questo: una persona che non si trova più.

Hanno inoltre dichiarato sin da subito di volere un cast principale di bambini. Infatti, erano stati anche loro i bambini che giocavano ai giochi da tavolo (nel loro caso non D&D ma Magic The Gathering), e volevano dunque riportare tutte quelle sensazioni della loro gioventù, ma ambientando il tutto negli anni '80. Perché gli anni '80? Sicuramente perché molti dei loro riferimenti in fatto di horror risalgono proprio a quel periodo. Ma anche perché i due volevano inserire come elemento sovrannaturale, gli esperimenti condotti nel periodo della Guerra Fredda, che coincide anche con gli anni '80. Infatti i Duffer volevano che il sovrannaturale avesse una base scientifica.

Una volta realizzato lo script del pilot, mettendo insieme tutti questi elementi, Ross e Matt erano pronti a presentarlo ai vari network. Ma non ebbero il successo sperato. I Duffer contano di aver ricevuto tra le 15 e le 20 risposte negative dai vari produttori. La maggior parte di loro era perplessa dal fatto che un prodotto pensato per adulti avesse dei bambini come protagonisti. Come se non ne avessimo mai visti! Per fortuna, alla fine, una conoscenza di Matt li mise in contatto con Netflix, che non perse tempo: Stranger Things si doveva realizzare!

Adesso siamo a ormai un anno (si spera meno) dall'uscita di Stranger Things 4 che arriverà nel 2022 come annunciato nel trailer arrivato da poco.

Quanto è interessante?
4