Stranger Things: Millie Bobby Brown racconta cosa vuole nella quarta stagione

Stranger Things: Millie Bobby Brown racconta cosa vuole nella quarta stagione
di

Dopo aver espresso la sua rabbia per il finale di Stranger Things 3, Millie Bobby Brown ha raccontato cosa vorrebbe vedere nella quarta stagione dello show targato Netflix, in particolare per quanto riguarda il suo personaggio, Eleven.

L'attrice ha espresso i suoi desideri nel corso di un'intervista per Elle Magazine. "Spero che capisca chi è, senza l'influenza di un ragazzo o un'influenza maschile nella sue vita", ha spiegato Brown. "Ci sono stati Mike, Papa, Hooper, e il resto dei ragazzi". In realtà, il percorso che vorrebbe per Eleven è ancora più personale: "Anche senza Max. Ha bisogno di trovare se stessa da sola".
Secondo Brown, "Tutti hanno bisogno di un momento della vita in cui sedersi a pensare 'chi sono io come persona, chi sono io senza essere circondato da altri? Come posso amarmi?' Io non so se lei sappia farlo, al momento". Date queste premesse, l'arco narrativo che vorrebbe per il suo personaggio è uno in cui "impari ad amare se stessa e impari chi è, che al momento è davvero difficile date le circostanze in cui si trova".

Per ora non sappiamo molto di cosa accadrà nella quarta stagione di Stranger Things, anche se il racconto dovrebbe espandersi al di fuori della città di Hawkins. Le domande dei fan sono tante, e anche gli autori li stanno stuzzicando promettendo l'arrivo di nuovi indizi. Noi abbiamo provato a raccogliere le idee e provato a ipotizzare cosa potrebbe accadere nei nuovi episodi.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2