Netflix

Strappare lungo i bordi, a che ora esce la serie Netflix di Zerocalcare

Strappare lungo i bordi, a che ora esce la serie Netflix di Zerocalcare
di

La trepidante attesa può dirsi praticamente conclusa. Una manciata di ore ci dividono dal 17 novembre, data d'uscita su Netflix della nuova serie d'animazione di Zerocalcare: Strappare lungo i bordi. Resta da capire, però, se gli episodi saranno disponibili sulla piattaforma già allo scoccare della mezzanotte.

Stiamo parlando di sei episodi, sei soltanto della durata di non più di venti minuti ciascuno. Praticamente un battito di ciglia. Eppure, la nuova serie di Michele Rech, in arte Zerocalcare, fumettista, è uno degli eventi più attesi della stagione televisiva. Dopo essersi costruito una solida carriera come fumettista, guadagnando l'affetto del pubblico e strappandogli sonore risate grazie alle sue inconfondibili idiosincrasie, alle periferie devastate e agli sproloqui esistenziali e paranoidi, Zero approda finalmente su piccolo schermo.

Dopo veri e propri casi editoriali nel panorama fumettistico come Kobane Calling e La Profezia dell'Armadillo, attraverso i quali Zerocalcare è stato capace di renderci consapevoli dei problemi e le inquietudini dell'oggi attraverso la risata, ma anche i drammi esistenziali, questa nuova serie non è il primo tentativo di adattamento o sperimentazione nell'audiovisivo da parte dell'artista.

Già un film era stato tratto dalle sue gesta - potete leggere qui la nostra recensione de La profezia dell'armadillo - e in tempo di lockdown Zero ci aveva intrattenuto con quegli indimenticabili episodi di Rebibbia Quarantine. La sua nuova serie originale affonda le sue radici proprio in quest'ultimo prodotto, rivelandosi però un tentativo ben più strutturato e curato, con Zerocalcare che promette un'esperienza ben più coinvolgente di un fumetto con Strappare lungo i bordi.

Vi ritroveremo tutte le caratteristiche che hanno reso la voce e lo stile di Zerocalcare tanto riconoscibili al grande pubblico, oltre ai suoi immortali personaggi: Secco, Sarah, il Cinghiale e il profetico Armadillo, doppiato a differenza degli altri da una guest star come Valerio Mastandrea. Dopo averli sentiti in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, avremo modo di vederli sugli schermi di Netflix già da domani. Ma qual è la cosiddetta Ora X?

Purtroppo, o per fortuna, non sarà necessario fare nottata per vedere i sei episodi, perché usciranno in blocco domattina alle 9.00 in punto. Segnatevi l'orario. Noi saremo lì a guardarli e a commentarli con voi quanto prima. Nel frattempo, avete già dato un'occhiata al trailer di Strappare lungo i bordi? Quanto solo alte le vostre aspettative? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
1