Supergirl, Jon Cryer parla del suo Lex Luthor: "Un sociopatico narcisista"

Supergirl, Jon Cryer parla del suo Lex Luthor: 'Un sociopatico narcisista'
di

Ieri sera è andato in onda in America il tanto anticipato e atteso diciasettesimo episodio della quarta stagione di Supergirl, "O Brother Where Art Though", titolo che fa chiaramente riferimento al film dei fratelli Coen, parafrasandone il senso per introdurre nell'Arrowverse il Lex Luthor di Jon Cryer.

A poche ore dal debutto televisivo della nuova iterazione di uno dei villain più amati della DC, grande arci-nemesi di Superman soprattutto, l'attore Jon Cyer ha avuto modo di parlare del personaggio e del rapporto con la sorella di Lex, Lena Luthor (Katie McGrath), e con Kara (Melissa Benoist).

Queste le sue parole: "Credo proprio che Lex sia un... sociopatico. Nella serie lo dipingono e ne parlano proprio come di un sociopatico, ma ha comunque questa connessione con Lena dalla quale non riesce a tirarsi fuori. Inoltre, per alcune aspetti, capisce che la sorella è incredibilmente dotata come intellettuale e scienziata, quindi sapete, il suo narcisismo viene fuori e capisce che è questo che effettivamente ama di lei, no? "Lei è proprio come me, per questo la amo".

Poi continua: "Comprende quanto lei sia una persona formidabile, e credo seriamente ci siano molte dinamiche familiari in gioco. Al contempo, non conosco tutti i risvolti all'interno della famiglia Luthor, anche se ci sono degli indizi che non sono . Penso che sia un bene però, perché passo molto tempo su Twitter e potrei farmi sfuggire qualcosa".

Supergirl tornerà in onda il prossimo 24 marzo con il diciottesimo episodio. Avete letto la nostra anteprima sulla 4a stagione di Supergirl?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1