Supergirl: gli showrunner spiegano l'impatto sullo show di Crisi sulle Terre Infinite

Supergirl: gli showrunner spiegano l'impatto sullo show di Crisi sulle Terre Infinite
di

I crossover dell'Arrowverse solitamente hanno un impatto considerevole sulle trame di tutti gli show del franchise ma un impatto minore su Supergirl, considerato che la serie con Melissa Benoist non si svolge su Terra-1 ma su Terra-38, completamente separata da Arrow, The Flash & co. Con Crisi sulle Terre Infinite le cose potrebbero cambiare.

Secondo quanto dichiarato dagli showrunner di Supergirl, Jessica Queller e Robert Rovner, in un'intervista a IGN, Crisi sulle Terre Infinite avrà delle conseguenze che registreranno delle ripercussioni anche in Supergirl.
"The Monitor farà parte di quella narrazione, stiamo analizzando la Crisi a modo nostro, un po' diverso da Arrow e The Flash. Ci saranno delle ricadute post-Crisi" ha spiegato Rovner.

Jessica Queller ha chiarito alcune cose:"Ha un impatto maggiore rispetto ai nostri abituali crossover, s'insinua nel resto della stagione, cosa che solitamente non accade".
I fan ipotizzando che le conseguenze di Crisi sulle Terre Infinite che riguardano Supergirl potrebbero essere riconducibili alla ricollocazione dello show nella continuità dell'Arrowverse.
In ogni caso l'attesa durerà ancora qualche settimana, visto che il crossover è previsto a dicembre. Sempre per quanto riguarda Supergirl, lo showrunner della serie ha anticipato una svolta inaspettata per Eve Tessmacher.
Qualche giorno fa è stato diffuso il poster della quinta stagione di Supergirl che rivedrà Melissa Benoist nei panni di Kara/Supergirl per il quinto ciclo di episodi dello show dell'Arrowverse.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2