Supernatural, il creatore Eric Kripke parla del finale definendolo "il migliore possibile"

Supernatural, il creatore Eric Kripke parla del finale definendolo 'il migliore possibile'
di

Dopo 15 stagioni i fan hanno potuto dare un'ultima occhiata a Jared Padalecki e Jensen Ackles nei panni dei fratelli Sam e Dean in Supernatural durante un finale di serie piuttosto emozionante ma per certi aspetti deludente per alcuni, ma non per Eric Kripke, il creatore dello show.

Nel finale Dean è stato pugnalato a morte mentre cacciava dei vampiri malvagi che avevano ucciso una giovane coppia e rapito il loro bambino. Dopo aver pronunciato un ultimo, molto triste discorso a suo fratello, è andato in paradiso e si è riunito con Jack (Alexander Calvert), Bobby (Jim Beaver) e Baby (Chevy Impala del 1967). Alla fine, Sam muore di vecchiaia e si riunisce a suo fratello in paradiso, questo finale potrebbe aver compromesso possibili futuro film o spin-off.

Prima della premiere, il co-showrunner Andrew Dabb ha detto a Entertainment Weekly di essere piuttosto soddisfatto della fine dello show. "Il finale è un po' più di un episodio della vecchia scuola", ha detto. "Crediamo che sembri una conclusione appropriata per lo spettacolo. Siamo contenti e la speranza è che lo siano anche i fan".

Ma come siamo arrivati esattamente a questo finale?
Il creatore di Supernatural Eric Kripke ha detto a EW che le sue idee iniziali per il finale della serie sono state utilizzate nel 2010 durante l'episodio della quinta stagione intitolato "Swan Song", molto prima che immaginasse quanto sarebbe durato lo spettacolo.

"Al di fuori di alcune piccole scene e di qualche altro momento, quello era il punto in cui pensavo che questo spettacolo dovesse finire, Sam contro Dean e poi in definitiva il bene contro il male, ma la fratellanza vince e si fanno sacrifici", ha detto, aggiungendo che è diventato più "aperto" alle idee per il finale con il passare degli anni.

Kripke ha detto di aver avuto un "lungo colloquio" con Ackles, Dabb e il co-showrunner Bob Singer e hanno raggiunto quello che ha definito "il miglior finale possibile per lo spettacolo".

"È stato interessante, me l'hanno proposto e ci ho pensato per un paio di giorni, e devo ammettere che ho passato un po' di tempo a pensare, 'Ok, c'è qualche altro finale con cui ribattere che pensi sia meglio?'"ha detto. "E ho passato un paio di giorni cercando di inseguire un paio di strade e non sono riuscito a trovare niente di meglio. Così sono tornato indietro e ho pensato, 'Ragazzi, penso che sia quello giusto.' C'è un po' di sostanza ma c'è qualcosa di emotivo, penso che ci sia un'energia positiva attorno ad esso".

Anche se la serie ora è finita, Kripke ha aggiunto che c'è un'idea che non ha mai visto finire. Forse una reunion tra 10 anni?
"Ma posso assicurare ai fan che il mio finale era molto più oscuro del finale che abbiamo realizzato, quindi chiunque abbia detto, 'Kripke avrebbe dovuto finirlo,' io rispondo 'Avreste odiato il mio finale !,'" ha detto. "Perché era un film dell'orrore e avrebbe avuto un finale di un film dell'orrore, quindi posso prometterti che il finale che avete visto lo che amerete molto di più."

Se siete orfani di Supernatural ecco 7 serie da guardare per sentire meno la mancanza dei protagonisti che ci hanno tenuto compagnia per 15 anni.

FONTE: E Online
Quanto è interessante?
2