Supernatural, Jared Padalecki parla del suo arresto nel 2019: "Non ho più bevuto alcool"

Supernatural, Jared Padalecki parla del suo arresto nel 2019: 'Non ho più bevuto alcool'
di

In attesa di goderci il quattordicesimo episodio della quindicesima e ultima stagione di Supernatural, durante una recente comparsata al podcast Inside of You con Michael Rosenbaum, l'amatissimo Jared Padalecki si è aperto su qualche dettagli esclusivo sul suo ormai noto arresto per ubriachezza molesta del 2019.

Per chi se lo fosse perso, nell'ottobre dello scorso anno l'interprete di Sam Winchester è stato arrestato ad Austin, Texas, per ubriachezza molesta e anche per aggressione ai due manager del locale dove si era fermato a bere. Padalecki ha voluto parlare di quel triste giorno, della confusione che provò e della sensazione di "umiliazione" derivata dalla bruttissima esperienza.

L'attore ha ammesso "di aver sottovalutato la quantità di alcool ingerito a stomaco vuoto quella sera, così come gli effetti più devastanti di quello che immaginasse". Ci tiene a precisare "che non si tratta di una scusa", anche se ricorda poco di quello che è successo e quel poco "lo sa grazie ai resoconti e ai rapporti della polizia".

Ma perché è successo tutto quel caos? A detta dell'attore "nel locale c'erano un paio di feste di addio al nubilato ed erano quasi tutti fan di Supernatural, a tal punto da insistere per offrire continuamente da bere". L'attore quindi ammette candidamente "di aver bevuto davvero troppo e non ricordare niente dell'accaduto dopo la sbronza", solo che quando i manager sono arrivato per trascinarlo fuori "si è sentito sotto attacco e ubriaco e senza raziocinio ha risposto con la violenza".

E conclude: "Non ho più bevuto da quel giorno. Nemmeno un goccio. Non è ciò che sono. Per me è stato anche molto difficile riguardare il video dell'arresto. Ho cambiato qualcosa nella mia vita, da allora".

Vi ricordiamo che il finale di Supernatural andrà in onda il prossimo 19 novembre.

Quanto è interessante?
1