Supernatural: il produttore esecutivo conferma lo stop per il Coronavirus

Supernatural: il produttore esecutivo conferma lo stop per il Coronavirus
di

Il produttore esecutivo di Supernatural, Andrew Dabb, ha confermato il momentaneo stop a causa della pandemia globale legata al Coronavirus. Il produttore ha spiegato che l'episodio andato in onda ieri sera - 23 marzo - intitolato Destiny's Child sarà l'ultimo episodio dello show per diverso tempo, con grande disappunto dei fan.

Andrew Dabb ha chiarito che mentre le riprese si sono interrotte al diciottesimo episodio della quindicesima stagione, ovvero a cinque puntate di distanza dagli episodi andati in onda, 'i dipartimenti di effetti visivi e sonori hanno chiuso a causa della pandemia, quindi ora gli episodi non possono essere conclusi'.

Quando The CW ha annunciato che la produzione di Supernatural doveva essere fermata, il cast e la troupe erano a soli due episodi dalla conclusione della stagione finale. Ma non bisogna preoccuparsi; i fratelli Winchester torneranno al volante della Chevrolet Impala non appena potranno.
"Noi, The CW e Warner Bros. intendiamo assolutamente tornare e finire la serie. Non è una questione di 'se' è una questione di 'quando'" ha dichiarato Andrew Dabb.
La stagione numero 15 di Supernatural va in onda su The CW negli Stati Uniti. In Italia lo show è programmato dall'ottava stagione su Rai 4.
Soltanto ieri è arrivata l'ufficialità dello slittamento dei nuovi episodi di Supernatural. Nel frattempo Teen Titans ha confermato la presenza di Supernatural all'interno del DC Universe.

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
1