T.J. Miller è stato arrestato per aver provocato una falsa allerta bomba! L'FBI indaga

di

Todd Joseph "T.J." Miller è stato preso in custodia lunedì sera all'Aeroporto LaGuardia; la notizia è stata confermata dal Procuratore degli Stati Uniti del Distretto del Connecticut, ha riportatoThe Hollywood Reporter.

L'ex star di Silicon Valley è stata arrestata per presunta "trasmissione intenzionale di false informazioni alla polizia riguardanti un presunto ordigno esplosivo collocato su un treno in viaggio verso il Connecticut", riporta un comunicato stampa delle autorità. Miller avrebbe lanciato la minaccia bomba il 18 marzo.

Sempre secondo il Procuratore degli Stati Uniti del Connecticut, il 36enne attore e comico avrebbe chiamato il 911 e avrebbe detto al commissario che stava viaggiando sull'Amtrak Train da Washington, DC verso la Penn Station di New York City e che una passeggera "aveva una bomba nella sua borsa."

Il treno che Miller ha identificato quale mezzo di trasporto "incriminato", è stato fermato nel Connecticut, alla Green's Farms Station di Westport. Tutti i passeggeri sono stati evacuati e i membri della squadra di artificieri hanno perquisito tutta l'area: "Nessuna prova di alcun dispositivo o materiale esplosivo è stata rilevata", secondo le autorità. Successivamente, è stato scoperto che Miller si trovava in realtà su un treno diverso.

L'addetto al treno sul quale viaggiava l'attore avrebbe dichiarato che l'uomo sembrava " intossicato (presumibilmente ubriaco), all'imbarco a Washington, e che avrebbe poi consumato numerosi drink sul treno, per essere poi, alla fine, costretto ad uscire dal mezzo a New York, proprio a causa della sua condizione." L'addetto avrebbe anche dichiarato che Miller avrebbe intrattenuto una conversazione dai toni ostili con una donna che era seduta in una fila diversa dalla sua; nel vagone di prima classe, sempre secondo quanto riportato dal comunicato.

Miller è apparso martedì prima di fronte al giudice distrettuale degli Stati Uniti Jeffrey A. Meyer a New Haven, ed è stato poi rilasciato su cauzione (100.000 dollari, secondo le autorità). Questo tipo di accusa prevede una pena massima di cinque anni di reclusione.

Attualmente il caso è oggetto di indagine da parte della task force antiterrorismo congiunta della Federal Bureau of Investigation, della polizia di stato del Connecticut, del dipartimento di polizia delle autorità metropolitane dei trasporti, del dipartimento di polizia di Amtrak e del dipartimento di polizia di Westport.

Miller, che ha interpretato la comedy Silicon Valley per quattro stagioni, è uscito dallo show della HBO dopo che sono emerse differenze creative.

Al momento non ci sono commenti ufficiali dei rappresentanti di Miller, sulla vicenda che vi abbiamo appena riportato.

Quanto è interessante?
3

Appassionato dei supereroi Marvel? Acquista Avengers Infinity War in Blu-Ray HD su Amazon e goditi lo scontro tra Thanos e i Vendicatori!