Taboo 2, Tom Hardy ci aggiorna sullo stato dei lavori: "voglio che sia soddisfacente"

Taboo 2, Tom Hardy ci aggiorna sullo stato dei lavori: 'voglio che sia soddisfacente'
di

La seconda stagione di Taboo con protagonista Tom Hardy sta tardando ad arrivare non solo a causa della pandemia ma anche a causa degli impegni dell’attore che ha spiegato a che punto sono i lavori in una nuova intervista.

Taboo è stata rinnovata per una seconda stagione nel 2017, parlando con Esquire Hardy ha rivelato che i suoi impegni attuali sono con il franchise di Venom pertanto non ha avuto il tempo per riprendere il suo ruolo in Taboo.

La star di Peaky Blinders ha comunque spiegato quanto sia importante il progetto per lui:

"La seconda stagione di Taboo è davvero, davvero importante per me, e ci sono volute molte riflessioni, perché mi è davvero piaciuta la prima e voglio essere davvero soddisfatto dalla seconda", ha spiegato Hardy.

"Stiamo ancora giocando con le idee: potrebbe essere lineare, una continuazione del tempo, o potremmo fare un salto quantico nel tempo! Nella mia testa stavo pensando, 'Diciamo che arrivano in America, arrivano in Canada, avanti veloce al 1968, la guerra del Vietnam, la CIA, i Viet Cong, i francesi in Saigon...portare l'albero genealogico dei Delaney nella giungla e ricrea le stesse dinamiche familiari che stavano accadendo a Londra ma con nuove persone, pensando a come la storia e la corruzione si ripetono".

Hardy ha aggiunto che la sua idea è "ancora Taboo" ma con un tocco anni Sessanta. "C'è qualcosa di divertente in questo. O torniamo al 1800? Le guerre napoleoniche? La guerra d'indipendenza americana?"

La prima stagione di Taboo è ambientata nella Londra del 1814 e segue Delaney (Hardy), un contrabbandiere che, nel pilot, torna nella capitale dopo 12 anni in Africa. Vi lasciamo con 5 buone ragioni per guardare la prima stagione di Taboo se ancora non l'avete fatto!

FONTE: ds
Quanto è interessante?
2