Tales of The Walking Dead: "Ci saranno anche i personaggi noti", conferma Scott Gimple

Tales of The Walking Dead: 'Ci saranno anche i personaggi noti', conferma Scott Gimple
di

Tales of The Walking Dead punterà a differenziarsi dalle restanti serie spin-off ambientate nel mondo zombie di AMC, ma ciò non vuol dire che non possa esserci spazio per personaggi particolarmente amati dai fan.

"Spero di avere maggiori informazioni il prossimo anno, stiamo provando ad inserirlo tra le altre cose a cui stiamo lavorando. È stato annunciato, è un impegno concreto ora", ha esordito il produttore parlando dello spin-off in un'intervista per ComicBook.com.

Tales of farà parte di una nuova era del franchise, che si appresta a concludere la serie principale con i 24 episodi dell'undicesima stagione, prima di lasciare la porta aperta per i film su Rick Grimes e per l'ulteriore spin-off con protagonisti Norman Reedus e Melissa McBride.

"Avremo anche la serie su Daryl e Carol, che per certi versi sarà il fulcro di ciò che verrà dopo. Tales è completamente diverso. Non c'è neanche un cast fisso per quella serie, credo che riporteremo un mix di personaggi già noti, sia che si tratti di episodi speciali, di mini serie o di Tales".

Lo scopo è comunque quello di non stancare gli spettatori, ma di dar loro differenti punti di vista su certi personaggi storici: "Vogliamo che sia molto diverso, ma che ci siano anche dei volti familiari. Sarà una rivisitazione di ciò che esiste già, e poi ci saranno delle novità assolute".

Gimple ha inoltre affermato che potremo sapere qualcosa in più sul periodo di uscita a breve e che Tales of TWD userà anche animazione e musica per aggiungere freschezza al franchise.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1