Tales of The Walking Dead, Robert Kirkman spiega le differenze con la serie principale

Tales of The Walking Dead, Robert Kirkman spiega le differenze con la serie principale
di

Il creatore di The Walking Dead Robert Kirkman in passato ha promesso che Tales from the Walking Dead, la nuova serie spin-off che esplorerà il passato di vecchi e nuovi personaggi del franchise, sarà qualcosa di molto diverso rispetto alla serie principale, e ora è tornato a parlare di queste differenze in maniera più approfondita.

Al contrario delle stagioni dello show originale, composte generalmente da 16 episodi pubblicati in due parti da otto puntate ciascuna, Tales of the Walking Dead avrà una stagione "più corta".

"Speriamo che duri oltre la prima stagione. Non c'è alcun tipo di limite a quello che stiamo facendo, stiamo solo cercando di creare la migliore stagione possibile per iniziare a vedere come andranno le cose da lì" ha spiegato Kirkman durante una recente intervista con Collider.

Come anticipato dall'autore del fumetto, lo spin-off permetterà di approfondire il mondo di The Walking Dead in un modo tutto nuovo. "Penso che sia una straordinaria opportunità per esplorare molti aspetti diversi dell'universo di The Walking Dead, essendo in grado di saltare avanti e indietro nel tempo, e anche fare cose molto diverse da ciò che abbiamo fatto finora con la serie principale. Quindi penso che sarà uno show davvero fantastico, ma vedremo come andranno le cose" ha aggiunto.

Intanto, è stato anticipato che Tales from the Walking Dead conterrà anche degli episodi musicali.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3