Taylor Sheridan contro Sons of Anarchy: Lasciai la serie a causa di mancanza di rispetto

Taylor Sheridan contro Sons of Anarchy: Lasciai la serie a causa di mancanza di rispetto
di

Taylor Sheridan, la fertile mente creativa dietro alle serie tv di maggior successo della Paramount come Yellowstone, Mayor of Kingstown e 1883, ha spiegato il motivo che lo spinse a lasciare il suo ruolo di attore nella serie cult Sons of Anarchy.

Il regista, sceneggiatore e produttore, che ha interpretato il vice capo David Hale, un membro delle forze dell'ordine locali che voleva sventare i numerosi traffici illegali dei Sons of Anarchy, si è seduto con Deadline per parlare del successo di 1883, serie prequel di Yellowstone ambientata nell'epoca del Far West (a tal proposito, guardate il trailer di 1883). Durante la discussione, Taylor Sheridan ha parlato di un "compenso ingiusto" come causa principale del suo addio alla serie, dicendo che "il mio stipendio era praticamente inferiore a quello di qualsiasi altra persona: era talmente basso che non mi consentiva di lasciare il mio secondo lavoro".

Tuttavia, quando l'avvocato dell'attore ha chiesto più soldi ai produttori della serie, gli fu riferito che per Taylor Sheridan non sarebbe arrivato alcun aumento perché "per loro non valevo più di quei soldi". A quel punto, Sheridan ha deciso di lasciare Sons of Anarchy, ma le sue motivazioni non riguardavo tanto i soldi quanto la mancanza di rispetto che ha subito dai dirigenti della serie.

Per altri approfondimenti, vi ricordiamo che Yellowstone 4 è disponibile su Sky.

Quanto è interessante?
2