The Big Bang Theory, ecco perché Jim Parsons ha rifiutato un'altra stagione

The Big Bang Theory, ecco perché Jim Parsons ha rifiutato un'altra stagione
di

Dopo dodici stagioni e più di 200 episodi, The Big Bang Theory è giunta al capolinea. Produttori e sceneggiatori avrebbero voluto prolungare la serie per almeno un’altra stagione, ma è stato Jim Parsons a opporsi all’idea.

L’attore che interpreta Sheldon Cooper ha infatti dichiarato a The Hollywood Reporter: “È stata la prima volta in dodici anni che ho pensato di non voler rinnovare il contratto. Sarà forse perché sono un Ariete, o forse perché sono in contatto con me stesso, ma una volta che ho avuto questo pensiero mi sono subito detto che era la mia risposta definitiva. Non c'è stato nessun problema, non ho mai pensato di averne abbastanza, nulla di tutto questo, è solo che a una certa età la tua vita cambia e pensi in maniera differente.”

L’attore ha poi continuato, parlando del fatto di sentirsi diverso rispetto all’inizio della serie. “Per me è stato affascinante pensare a chi ero dodici anni fa. E naturalmente non sono più la stessa persona.”

È il momento, per Sheldon e per gli altri ragazzi del cast, di pensare ai progetti dopo TBBT. Il rapporto di Jim Parsons con Sheldon Cooper continuerà con lo spin-off Young Sheldon rinnovato per altre due stagioni, la prima delle quali prevista per l’autunno.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
9