Tenebre e Ossa, Jessie Me Li commenta una "disgustosa" differenza tra i libri e la serie

Tenebre e Ossa, Jessie Me Li commenta una 'disgustosa' differenza tra i libri e la serie
di

A una settimana dal suo debutto su Netflix, Tenebre e Ossa continua a dominare le Top 10 dei titoli più visti nei vari paesi. Ma per creare un mondo di fantasia così accattivante sullo schermo sono state fatte delle scelte ben precise, che a volte hanno dovuto deviare dal materiale cartaceo di riferimento. Ne parla la protagonista Jessie Mei Li.

Il successo che sta avendo la nuova serie fantasy di Netflix Tenebre e Ossa è certamente ascrivibile in gran parte al lavori di fino che c'è stato dietro il processo di adattamento della storia dai romanzi di Leigh Bardugo a ciò che abbiamo visto sullo schermo.

Tuttavia, sebbene la maggior parte delle scelte creative effettuate sono state accolte positivamente, ce ne è una che ha forse diviso maggiormente i fan della saga, seppur principalmente su un piano pratico e visivo, e in particolare ha fatto storcere un po' il naso anche alla protagonista dello show, l'interprete di Alina Starkov Jessie Mei Li.

"Nei libri, gli amplificatori sono più come dei gioielli, e il collare di Alina è una collana fatta con le corna del cervo" ha osservato l'attrice "Ma quando arrivai a Budapest e iniziai a guardare i vari concept art, mi dissero 'Ok, siamo pensando di incorporare l'amplificatore nella pelle'".

"Credo che vederlo per la prima volta nella show è stato un momento di grande impatto, perché mostra quanto sia invasivo, è il simbolo del tradimento, piuttosto che un semplice gioiello" ammette, esaltando l'idea dal punto di vista simbolico... Ma dal punto di vista pratico, beh, la questione si complica: "Ma quella protesi... Non riuscivo a smettere di toccarla. Era così fastidiosa, pizzicava davvero tanto! Continuavo a toccarla accidentalmente [nel tentativo di alleviare il pizzicore]. Non vi potete fidare di me quando ci sono le protesi di mezzo".

Che poi, non si trattava nemmeno di una sola protesi... "E ce ne erano di due tipi. Quella in cui le corna erano ben visibili, e poi quella che sul finale va a inserirsi completamente nella pelle, quindi non si vede, Anche se non riuscivate a vederla, dovevo portarne una".

Però, alla fine, ne ha persino appesa una in casa propria!

"Il reparto make-up me ne ha regalata una, una di quelle che non abbiamo usato, come dono per la fine delle riprese. L'ho fatta appendere sul muro di casa, è davvero disgustosa!".

E voi, cosa ne avete del collare di Alina? E di Tenebre e Ossa? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
3