In una una teoria su Arrow (forse) svelato il motivo dell'alleanza tra Lyla e il Monitor

In una una teoria su Arrow (forse) svelato il motivo dell'alleanza tra Lyla e il Monitor
di

Negli ultimi episodi di Arrow abbiamo visto la nascita dell'inatteso sodalizio tra Lyla e il Monitor e le domande nate in parallelo a quest'alleanza sono due: cosa può valere così tanto da mettere a rischio l'intero universo? Perché il Monitor sembrerebbe essere l'unico in grado di aiutarla? Le risposte forse arrivano da una teoria di TV Line.

Prima degli eventi del Flashpoint, Leyla e David Ramsey (Diggle) erano i felici genitori della piccola Sara, ma le modifiche apportate da Barry al continuum temporale hanno portato alla "cancellazione" della bambina e alla sua "sostituzione" con JJ, il futuro Deathstroke. Alcune settimane fa la rivista ha intervistato la sceneggiatrice di Arrow Beth Schwartz chiedendole se Sara fosse ancora viva in uno dei tanti universi paralleli.

La risposta della Schwartz è stata: "Con questa stagione siamo al lavoro per rispondere questa domanda, tenete gli occhi aperti", promettendo di risolvere il mistero, sul quale ad oggi non c'è ancora nessun indizio.

La stessa TV Line ipotizza che la risposta risieda proprio nel motivo del sodalizio: il Monitor ha già rivelato di essere in grado di modificare gli universi e le linee temporali e forse è proprio con la promessa di farle riavere Sara che ha convinto Lyla a schierarsi dalla sua parte. Una seconda possibilità di una madre potrebbe valere il destino dell'universo? Forse sì e, a proposito di ritorni, nell'ottava stagione ne vedremo parecchi: Quentin Lance proverà a mettere in ombra persino Oliver mentre il ruolo di Felicity sarà cruciale per l'intera serie.

Con Reset, in onda il 26 novembre, si arriva all'episodio numero sei e si avvicina sempre di più Crisi sulle Terre Infinite, che inizierà l'8 dicembre

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1