La terza stagione di Star Trek: Discovery potrebbe subire un leggero ritardo

La terza stagione di Star Trek: Discovery potrebbe subire un leggero ritardo
di

Nelle scorse settimane avevamo segnalato la conclusione delle riprese di Star Trek: Discovery 3, nonostante questo le puntate inedite potrebbero subire un certo ritardo, secondo quanto afferma Wilson Cruz.

L'attore interprete di Dr. Culber ha infatti condiviso un messaggio sul suo profilo Twitter, avvisando che a causa delle misure prese contro l'emergenza Coronavirus la data di uscita della terza stagione potrebbe subire un rinvio. Ecco il suo commento presente nel tweet che trovate in calce alla notizia: "Non avevo ancora letto il messaggio di Anthony Rapp su Instagram Live... Ma potete leggerlo anche voi, parla della terza stagione di Discovery. Arriverà, ma l'attesa potrebbe essere un po' più lunga del previsto... Comunque arriverà!".

Per adesso comunque i produttori non hanno voluto dare indicazioni riguardo la nuova data di uscita, anche se pensiamo che non sarà un'attesa molto lunga, avendo già concluso del tutto le riprese delle puntate inedite. Come sapete alla fine della seconda stagione l'equipaggio della Discovery ha compiuto un salto in avanti nel tempo, gli episodi saranno ambientati dopo oltre 900 anni, fatto questo che pone seri dubbi sull'esistenza della Federazione e degli altri mondi conosciuti dai protagonisti.

Inoltre è stata annunciata la nuova serie di romanzi spin-off di Star Trek: Discovery, incentrati su Philippa Georgiou.

FONTE: tvguide
Quanto è interessante?
1